Belle e Sebastien – L’avventura continua: trama, curiosità e dove è stato girato il secondo capitolo della trilogia

Belle e Sebastien - L'avventura continua è il secondo capitolo della fortunata trilogia che ha avuto un grande successo cinematografico.

Belle e Sebastien – L’avventura continua: il secondo capitolo riprende il racconto della la storia di amicizia tra un bambino di solo 8 anni e un cane selvaggio che tutti detestano e cercano di uccidere. La storia parte da una serie di romanzi che si sono tradotti in tre film nel corso di circa 5 anni. Una trilogia che ha avuto molto successo.

Belle e Sebastien – L’avventura continua: trama, curiosità e dove è stato girato il secondo capitolo della trilogia

Belle e Sebastien – L’avventura continua: trama

Belle e Sebastien – L’avventura continua è il secondo capitolo della trilogia che mette al centro della storia il rapporto tra un orfano e un cane selvaggio. Il secondo film inizia riprendendo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, dove troviamo Sebastian con Belle fedelmente al suo fianco.

Il giovane Sebastien ha ora 10 anni e vive ancora a Saint Martin assieme al nonno César (Tchéky Karyo) e a Belle, il cane selvaggio bianco che ha conosciuto fra le montagne. I due attendono l’arrivo di zia Angelina, decorata con la medaglia al valore per le sue azioni contro l’invasore nazista, ma da sempre triste per la morte del fidanzato, caduto in battaglia. L’aereo su cui è in viaggio per tornare a casa, però, ha un incidente e precipita nelle foreste transalpine, al confine con l’Italia. Le autorità portano così la notizia che la zia è morta a seguito anche dell’incendio che scoppia dopo la caduta dell’aereo.

Tuttavia, non credono alla notizia e così si decide di mettersi in cammino per andare a cercare la zia. César si rivolge subito a Pierre Marceau (Thierry Neuvic), pilota dell’aeronautica e suo conoscente di vecchia data, proponendogli un ricco compenso per il servizio. Sull’aereo ci sono anche Belle e Sebastien, che si sono imbarcati di nascosto nonostante il divieto del nonno. Il ragazzino, durante la missione, scoprirà un misterioso legame con il pilota Pierre.

Belle e Sebastien – L’avventura continua: curiosità

Tante curiosità accompagnano la trilogia che tanto ha appassionato bambini ma anche adulti. I personaggi sono stati inseriti in un contesto storico reale ma vengono sviluppati secondo la fantasia dell’autore. Ecco alcune curiosità:

  • L’attrice francese Cécile Aubry (nome d’arte di Anne-José Benard) è l’inventrice di “Belle & Sebastien”.
  • I romanzi usciti sulla storia sono diversi:  Belle e Sébastien: Belle et Sébastien (1966); Belle e Sébastien: il documento segreto (1966); Sébastien tra gli uomini (1968); Un’estate per Sébastien (1972); Sebastian e il cavallo selvaggio (1972); Sebastian e l’aquila bianca (1973); Sébastien e la Mary-Morgane (1974); Sebastian e il grosso cane smarrito (1974); Séverine, Belle e Sébastien: l’incontro (1977);  Séverine, Belle e Sébastien: la collana blu  (1977).
  • A partire dal 1981 – e fino al 1982 – è andata in onda la serie animata giapponese “Belle e Sebastien”.

Dove è stato girato il secondo capitolo della trilogia

Le riprese del film sono iniziate il 4 agosto 2014 in Haute Maurienne Vanoise, una valle alpina nel sud-est della Francia, ai piedi del ghiacciaio delle Sources de l’Arc, che era già stata la location del primo film. Quindi, i luoghi protagonisti di questo secondo capitolo sono le Alpi francesi.

Leggi anche: Dazn su Sky: come funziona il doppio abbonamento. Codacons critica il nuovo accordo

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram