Califano. Tutto in un tempo piccolo: documentario in tv, curiosità e canzoni famose del cantautore

Califano. tutto in un tempo piccolo: il docufilm sul Califfo arriva in prima serata su Rai due e racconta la vita musicale e privata.

Califano. Tutto in un tempo piccolo: arriva su Rai 2, il 1 luglio 2022, in prima serata un docufilm che racconta la vita e la musica dell’autore e cantautore famoso soprattutto negli anni 90′. Diverse sono le sua canzoni famose così come i gossip.

Califano. Tutto in un tempo piccolo: documentario in tv, curiosità e canzoni famose del cantautore

Califano. Tutto in un tempo piccolo: documentario in tv

Califano. Tutto in un tempo piccolodocumentario di Massimo Cinque e Roberto Cipullo è un documentario che racconta la vita e la musica di Franco Califano. “Il Califfo” è stato un personaggio riconosciuto e chiacchierato soprattutto negli anni 90′: cantautore geniale, poeta raffinato, filosofo di strada e viveur instancabile, con la sua carica vitale e creativa, ma anche con le sue laceranti contraddizioni, ha marcato un epoca diventando uno degli artisti più amati dagli italiani. Il docufilm si divide tra pubblico e privato attraverso degli aneddoti di Giuseppe Cruciani, dei testi interpretati da Carolina Rey e del commento musicale di Alberto Laurenti.

Curiosità e canzoni famose del cantautore

Famoso prima come autore per altri e poi come cantautore, in totale ha pubblicato ben 32 album. Ecco alcune delle sue canzoni più conosciute: Tutto il resto è noia, La musica è finita, La mia libertà, Minuetto scritta per Mia Martini, Io nun piango, Roma nuda, Me ‘nnamoro di te.

le curiosità più chiacchierate riguardano la sua vita sentimentale. Il cantautore ha sempre ricordato con piacere queste donne che hanno fatto parte della sua vita:  Mita MediciDominique BoscheroPatrizia de BlanckEva GrimaldiVanessa Heffer. In un’intervista disse: “Se vado a letto con una donna, lascio il segno. Mi sono fatto la fama di amatore andando con donne bellissime e facendo quello che dovevo fare“.

Inoltre, anche molto chiacchierato fu il rapporto con La figlia, che dopo essere stata abbandonata, rivide il padre dopo molti anni: “Lo rividi quando avevo 11 anni, a casa sua. Mio padre ha 21 anni più di me, all’epoca era ancora un ragazzo“. Il ricordo continuava: “Me lo ricordo bene, con i pantaloni in pelle. Ero molto imbarazzata. Mi mise una mano sulla spalla, e io mi scostai“. Infine, in un articolo del Sole24Ore si legge la classica domanda che tutti i giornalisti ponevano al cantante: “Perché ti chiamano il Califfo?“, alla quale lui rispondeva sempre: “Pe’ ‘e donne“.

Leggi anche: Jova Beach Party 2022: date, tappe, biglietti, ospiti dell’evento di Jovanotti

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram