Drusilla Foer in L’Almanacco del giorno dopo su Rai 2: quando va in onda il nuovo programma

Drusilla Foer in L’Almanacco del giorno dopo su Rai 2: l’alter ego di Gianluca Gori ha ottenuto la conduzione del suo primo programma in tv.

Drusilla Foer in L’Almanacco del giorno dopo su Rai 2: l’alter ego di Gianluca Gori ha ottenuto la conduzione del suo primo programma televisivo. Tutti i dettagli.

Drusilla Foer in L’Almanacco del giorno dopo su Rai 2: quando va in onda il nuovo programma

Drusilla Foer in L’Almanacco del giorno dopo su Rai 2: quando va in onda il nuovo programma

A partire da lunedì 6 giugno, Drusilla Foer è tornata in televisione riproponendo a distanza di oltre quarant’anni lo storico format del piccolo schermo italiano L’Almanacco del giorno dopo. Il programma va in onda ogni giorno alle ore 19:50 su Rai 2 e ha una durata di poco più di trenta minuti.

La versione del format affidato alla conduzione di Drusilla Foer affronterà temi sui quali riflettere e approfondimenti conditi con la classica ed irriverente ironia dell’alter ego di Gianluca Gori. Inoltre, vengono riproposte anche le più classiche rubriche legate, ad esempio, al Domani Avvenne, al sorgere e al tramontare del Sole, al Personaggio del Giorno Dopo e così via.

Nel corso delle puntate che caratterizzeranno il programma, poi, la conduttrice accoglierà ospiti noti e personaggi ineditie si renderà protagonista di performance musicale con il supporto del maestro Loris Di Leo e del suo pianoforte.

Una delle caratteristiche fondamentali del nuovo Almanacco del giorno dopo, infine, riguarda la presenza fissa di Topo Gigio che, in svariate circostanze, diventa quasi una sorta di co-conduttore della Foer, mostrando al pubblico il suo ingenuo e infantile punto di vista anche su questioni di incredibile rilievo.

Dal Festival di Sanremo e David di Donatello a l’Almanacco

Drusilla Foer ha fatto la sua prima apparizione ufficiale sul piccolo schermo in qualità di co-conduttrice di Amadeus durante la terza serata del Festival di Sanremo 2022. In considerazione dell’incredibile successo riscosso dall’alter ego di Gianluca Gori, la Rai ha deciso di renderla nuovamente co-conduttrice, stavolta al fianco di Carlo Conti, in occasione della premiazione dei David di Donatello 2022.

Poco dopo l’esperienza condivisa con Conti, Drusilla Foer è stata scelta per condurre L’Almanacco del giorno dopo in onda nel preserale.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram