E un nuovo veleno Colò su Raitre. L’ex conduttrice del Kilimangiaro spara a zero. Sull’erede Camila: visti 5 minuti e ho cambiato canale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo la rottura con la Rai, Licia Colò riparte con una nuova avventura tv: Il mondo Insieme, ogni domenica dal 7 dicembre dalle 15.10 su Tv2000. «Non sono agguerrita, ma sono gasata – dice la Colò – L’ultimo anno del Kilimangiaro su Rai3 è stato il peggiore della mia vita. Non potevo accettare passivamente le scelte della rete. Il divorzio, che non è stato voluto da me, è stato una liberazione». Sulla trasmissione storica, ora condotta da Camila Radznovich, la Colò getta benzina: «ho visto solo 5 minuti. E quei 5 minuti mi hanno reso felice di essere a Tv2000». Parole al vetriolo contro i responsabili di Raitre. E pensare che a Viale Mazzini hanno sempre parlato di una separazione… consensuale.

RAI1 VINCE PURE CON LE REPLICHE
Le fiction stanno trascinando Raiuno verso ascolti straordinari. Le repliche vanno bene quanto le prime visioni. Non solo il Commissario Montalbano ma anche il ciclo di un anno fa di Che Dio ci aiuti 2 sta ottenendo ascolti super: 4.751.000 spettatori pari al 17,39% nel primo episodio e 4.331.000 spettatori (19,75%) nel secondo episodio.

MARINO IL PIÙ VISTO
La puntata di Otto e Mezzo con Lilli Gruber che ha ospitato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, è stata vista da una media di 1.586.000 spettatori (5.74% di share). Un ottimo risultato se si considera che il rivale Gianni Alemanno, ospite di Nicola Porro a Virus su Raidue, ha fatto una media leggermente inferiore, che però per Virus è un ottimo risultato (1.496.000 spettatori e 6,41% di share). Nello stesso giorno anche Anno Uno è andato bene 1.144.000 e 5,05%. Marino ha attirato più pubblico perfino di Matteo Salvini che mercoledì sera su Otto e Mezzo è stato visto da una media di 1.447.000 spettatori (5.27%). Il numero uno della Lega però si può consolare con il fatto di aver portato a casa una media migliore di spettatori rispetto a Matteo Renzi, ospite di Enrico Mentana a Bersaglio Mobile (1.425.000 spettatori e 5,53%).

IL BUONGIORNO DEL MATTINO
Non ci sono solo i duelli all’ultimo punto di share tra Striscia e Affari tuoi nell’access prime time, ma anche al mattino ci sono due programmi che continuano a crescere di share. Sono Storie Vere di Eleonora Daniele, che ha superato la soglia del milione di telespettatori in media con uno share superiore al 22%, e Mattino Cinque (920.000 spettatori e 18,36%), nella prima parte, e 834.000 (18%) nella seconda. Su Raitre settimana da record per Agorà di Gerardo Greco sempre più vicino a uno share in doppia cifra.

CIELO SERENO
Su Cielo The Karate Kid: La Leggenda Continua ha segnato un ottimo risultato: 878.000 spettatori di media e il 3,6% di share.

TORNA STELLA PENDE
Moni Ovadia e Francesco Battistini sono i primi ospiti di Stella Pende che da lunedì su Retequattro (alle 23,15) riparte con Confessione Reporter, primo di sei appuntamenti con il reportage.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA