Ivano Monzani, chi è l’addetto alla sicurezza del concerto LoveMi: il video delle sue smorfie è diventato virale

Ivano Monzani è l'addetto alla sicurezza del concerto LoveMi organizzato da Fedez e J-Ax. Le sue smorfie hanno fatto il giro dei social.

Ivano Monzani è l’addetto alla sicurezza del concerto di LoveMi che si è tenuto a Milano. Il suo nome o meglio le smorfie del suo volto sono diventate molto virale sui social. Reazioni che sono nate mentre sul palco si esibiva il cantante Paky.

Ivano Monzani, chi è l’addetto alla sicurezza del concerto LoveMi: il video delle sue smorfie è diventato virale

Ivano Monzani, chi è l’addetto alla sicurezza del concerto LoveMi

Ivano Monzani è l’addetto alla sicurezza del concerto LoveMi che si è tenuto a Milano. Il suo nome ma soprattutto le sue reazioni alla musica del cantanti Paky sono diventate molto virali. L’uomo è molto riservato per quanto riguarda la sua vita privata e sui social non sono presenti molte foto della sua quotidianità. L’addetto alla sicurezza del concerto di Fedez abita e lavora a Milano.

Non ci sono molte informazioni sulla sua vita privata ma dai profili social si evince che ama la musica hard rock ed è un fan di Ozzy Osbourne, dei The Who, Janis Joplin e Queens of the stone age. Inoltre, pare che Monzani avrebbe studiato presso un laboratorio odontotecnico.

Il video delle sue smorfie è diventato virale

Il video – pubblicato da una ragazza su TikTok – è diventato virale in questi giorni, dov’è stato però poi bannato poiché conteneva parolacce. Un secondo video “la parte 2”, invece, è disponibile e conta al momento quasi 5 milioni di visualizzazioni.

Il video è stato condiviso e diventato molto virale su TikTok, Twitter, Facebook, Instagram, pagine di meme ma anche singoli utenti hanno condiviso il video dell’uomo aggiungendo come didascalie frasi come “L’addetto alla sicurezza è il mio nuovo eroe”, “Noi come lui quando ascoltiamo questa musica”, “Siamo in molti a pensarla come te”. Sono stati creati anche dei meme con il suo volto.

Leggi anche: Elisa Esposito, chi è l’autrice del “parlare in corsivo”: dalle lezioni su TikTok alle serate in discoteca

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram