L’Italia si gioca già mezza qualificazione al Mondiale. C’è la Spagna da affrontare, Ventura chiude a Balotelli e convoca Sansone

dalla Redazione
Sport

Non è bastata l’ennesima resurrezione sportiva Mario Balotelli, né l’importanza delle prossime partite dell’Italia. La Nazionale, tra giovedì 6 ottobre contro la Spagna e domenica 9 contro la Macedonia si gioca una buona parte di qualificazione al Mondiale 2018 in Russia. Gli azzurri sono attesi da una momento fondamentale: alla Coppa del Mondo si classifica direttamente solo la prima classifica di ogni girone, mentre la seconda è costretta a disputare lo spareggio. L’Italia, insomma, deve arrivare davanti alla Spagna, super favorita alla conquista del primato. E tocca lavorare molto sulla concentrazione per evitare brutte sorprese.

Balotelli, tornato in grande forma con la maglia del Nizza, non è nella lista dei convocati della Nazionale di Giampiero Ventura. Il ct dell’Italia ha infatti preferito puntare sul gruppo già sperimentato all’esordio, richiamando solo il portiere Mattia Perin, il terzino Domenico Criscito e l’attaccante Nicola Sansone, protagonista di un avvio di stagione strepitoso con la maglia del Villarreal. L’unica parziale sorpresa è proprio la convocazione di Criscito, che comunque potrà tornare utile vista la squalifica di Giorgio Chiellini: lo juventino tornerà disponibile solo per la trasferta in Macedonia.

In attacco rientra anche il ristabilito Andrea Belotti, costretto a saltare la prima giornata del gruppo in Israele a causa di un infortunio: contenderà la maglia da centravanti titolare a Graziano Pellè, con Manolo Gabbiadini possibile jolly.

Ecco la lista convocati in Nazionale per le partite contro Spagna e Macedonia.
Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa).
Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), Alessio Romagnoli (Milan).
Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Inter), Domenico Criscito (Zenit S. Pietroburgo), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele De Rossi (Roma), Mattia De Sciglio (Milan), Alessandro Florenzi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain).
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Napoli), Ciro Immobile (Lazio), Graziano Pellè (Shandong Luneng), Nicola Sansone (Villareal).