L’ombra di Boko Haram sul Camerun

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Uomini armati nella notte hanno rapito due sacerdoti di Vicenza e una suora canadese. Il fatto è avvenuto nella diocesi di Maroua, nel nord del Camerun. Lo rende noto una fonte della diocesi di Vicenza.

Secondo la prima ricostruzione, due gruppi di armati a bordo di auto hanno fatto irruzione intorno alle due di notte ora locale nelle case dei sacerdoti e delle suore, hanno messo a soqquadro tutto e hanno portato via i tre religiosi.

Non si esclude che i sequestratori possano essere terroristi islamici di Boko Haram, attivi nel nord della Nigeria, che hanno sconfinato in Camerun.

I rapiti sono preti diocesani di Vicenza. Uno di loro è arrivato nel paese africano da un anno, l’altro vi si trova da sei anni.