Macron perde la maggioranza assoluta in Parlamento

Ensemble! di Emmanuel Macron avrà 245 deputati nell'Assemblea nazionale. Record di voti per Marine Le Pen, passa da 8 a 89 seggi.

L’alleanza del presidente francese Emmanuel Macron ha perso la maggioranza assoluta in parlamento conquistando 245 seggi nella camera di 577 membri alle elezioni, secondo i risultati completi pubblicati dal ministero dell’Interno. I risultati indicano che l’alleanza di Macron è ben al di sotto dei 289 seggi necessari per una maggioranza assoluta.

IL PRESIDENTE DRAGHI A KIEV

Ensemble! di Emmanuel Macron avrà 245 deputati nell’Assemblea nazionale

Hanno vinto Jean-Luc Mélenchon, con l’alleanza di sinistra Nupes, e il Rassemblement national di Marine Le Pen, che senza neppure fare campagna elettorale ha decuplicato il numero dei deputati all’Assemblée Nationale, passando dagli 8 attuali a 89 seggi.

Le Pen: “È la vittoria del popolo francese”

“E’ la vittoria del popolo francese – ha commentato Le Pen – Questa sera ha preso in mano il suo destino, facendo di Macron un presidente di minoranza”.

Secondo i dati pubblicati dal Ministero dell’Interno francese, la maggioranza presidenziale Ensemble! avrà 245 deputati nell’Assemblea nazionale; Nupes ottiene 131 seggi; Rassemblement 89 deputati; i Repubblicani 61; i vari deputati a sinistra saranno 22; ai regionalisti 10 seggi; 10 anche ai i vari deputati a destra; 4 agli altri di centro; 3 seggi all’UDI; sarà presente un sovranista eletto di destra; non è stato eletto nessun deputato di estrema destra (Reconquête!).

Il tasso di astensione al secondo turno è stato del 53,77%, in aumento rispetto al primo turno (52,49%), secondo i dati del ministero dell’Interno. Il tasso di partecipazione è del 46,23% contro il 42,64% del 2017 e il 55,4% del 2012.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram