Negoziati Russia Ucraina, concluso il terzo round di trattative: “Piccoli sviluppi positivi”. Subito dopo nuovi bombardamenti su Kiev

Negoziati Russa Ucraina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si è concluso anche il terzo round dei negoziati Russia Ucraina. Le delegazioni di Mosca e Kiev hanno, infatti, concluso le trattative per oggi 7 marzo. E, secondo il consigliere di Zelensky, Mykhailo Podolyak, “ci sono piccoli sviluppi positivi nel miglioramento della logistica per i corridoi umanitari”.

Subito dopo, però, riprendono a suonare a Kiev le sirene che preannunciano nuovi bombardamenti da parte della Russia.

Negoziati Russia Ucraina, il terzo round dei colloqui si svolge a Belovezhskaya Pushcha in Bielorussia

Secondo i media di Mosca, i negoziati Russia Ucraina si stanno tenendo a Belovezhskaya Pushcha, in Bielorussia, presso la Hunter’s House, dove si è svolto anche il precedente incontro (leggi l’articolo). Il primo round dei negoziati si era svolto, invece, il 28 febbraio a Gomel (leggi l’articolo), mentre il secondo, il 3 marzo scorso, a Belovezhskaya Pushcha.

La delegazione ucraina cercherà di dimostrare l’inammissibilità di risolvere eventuali problemi con la forza e ha chiesto ai cittadini di non attribuire molta importanza a informazioni sulla presunta discussa nomina dell’ex presidente dell’Ucraina Viktor Yanukovich a posizioni di responsabilità.

“In ogni momento stiamo avviando un dialogo con i rappresentanti di un Paese che crede ancora che nel 21° secolo sia possibile forzare a lungo alcuni risultati. Cercheremo di dimostrare che non è così – questa è la prima. E il secondo: ti chiedo di non prestare attenzione a tutti questi falsi con alcuni nomi di Yanukovich, Boyko, non so chi altro vogliano nominare rappresentanti speciali per l’Ucraina, come Muraev o Kiva”, ha detto Podolyak in un videomessaggio su Twitter.

Negoziati Russia Ucraina, un video mostra i carri armati russi tra i condomini di Irpin

Intanto, secondo quanto mostra un video geolocalizzato della Cnn, i carri armati russi stanno prendendo posizione in un’area densamente popolata ad ovest di Kiev. Il video della durata di pochi secondi mostra i tanks russi trai i condomini del distretto di Irpin, area dove tra ieri e oggi si sono concentrati molti attacchi delle forze russe con molte vittime tra i civili (leggi l’articolo).

Il video pubblicato dalla Cnn, ma girato da un residente della zona, mostra almeno cinque carri armati russi e i loro equipaggi a pochi metri dai condomini.