Il No Green Pass Tuiach protestava a Trieste mentre era in malattia. Ora è positivo e se la riprende con la Polizia: “Il Covid è una truffa. Forse l’acqua degli idranti non mi ha fatto bene”

Il portuale, ex consigliere comunale della Lega e ora militante di Forza Nuova, Fabio Tuiach, è risultato positivo al Covid.

Fabio Tuiach, portuale ed ex pugile, tra i partecipanti alle proteste No Green Pass a Trieste, era in malattia dal lavoro e ora, ironia della sorte, è anche risultato positivo al Covid. Ad annunciarlo è stato lui stesso attraverso il suo canale Telegram dei portuali. L’ex consigliere comunale, prima militante della Lega e poi passato a Forza Nuova, ha detto di aver fatto due tamponi che hanno dato esito positivo e di essere “in attesa di quello ufficiale”.

Il No Green Pass Tuiach protestava a Trieste mentre era in malattia. Ora è positivo e se la riprende con la Polizia: “Il Covid è una truffa. Forse l’acqua degli idranti non mi ha fatto bene”

“Ho proprio il Covid – ha scritto Tuiach – che a mio avviso assomiglia molto a una influenza stagionale”. “Per me il Covid è una truffa” ha poi aggiunto in un messaggio vocale. E ancora: “Forse l’acqua degli idranti non mi ha fatto bene”, riferendosi alle fasi di sgombero dell’area antistante il varco 4 del Porto di Trieste (leggi l’articolo).

Tuiach in passato era stato al centro di polemiche per un post provocatorio omofobo contro le coppie gay, per posizioni contro la senatrice a vita Liliana Segre e per aver pubblicato una foto di Hitler in occasione del Giorno della Memoria.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram