Gaza appesa a un filo di speranza

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Hamas ha accettato una tregua umanitaria di 24 ore che dovrebbe partire intorno alle 14. Lo ha comunicato un portavoce dell’organizzazione.

A Gaza la speranza di un prolungamento della tregua sembrava essersi infranta contro il lancio dei missili di Hamas e i conseguenti raid israeliani. Dopo gli attacchi verso lo stato ebraico l’aviazione di Netanyahu aveva ripreso i i bombardamenti sulla Striscia.

Ieri Tel Aviv già aveva dato la sua disponibilità a prolungare la tregua di “24 ore rinnovabili” dopo la richiesta dei governi di Francia, Usa, Italia, Qatar, Turchia e altri paesi.

Si Gaza intanto il bilancio delle vittime, arrivato a oltre 1000 morti, di cui almeno 200 bambini.