Vecchie otturazioni ko. Stop dell’Ue per i composti in mercurio. Ecco come sono cambiate le regole

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Cambiano le regole per le otturazioni. Dopo il Parlamento europeo, anche il Consiglio ha approvato le nuove norme Ue che prevedono restrizioni sull’uso, lo stoccaggio e il commercio di mercurio, incluso l’utilizzo come materiale per le otturazioni dentali. L’impiego di mercurio nell’amalgama dentale e altri interventi in odontoiatria sarà gradualmente eliminato entro il 2030 e sarà vietato da subito per i minori sotto i 15 anni e le donne in gravidanza o in allattamento. Le nuove regole, che recepiscono la Convenzione di Minamata sulla riduzione dell’inquinamento del mercurio a livello globale, entreranno in vigore dal 1 gennaio 2018. Il metallo usato nelle tecniche di riempimento delle cavità, scatenerbbe intossicazioni, allergie e gravi malattie a causa della sua lenta dispersione nel cavo orale.