Paragone s’inventa la Gabbia +1

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Marco Castoro

Ha ragione Cairo. La seconda serata dei talk fa recuperare share. Accade spesso, soprattutto a La7 (anche perché la gente preferisce vedere la politica prima di andare a nanna). E allora Gianluigi Paragone che cosa si è inventato? La Gabbia +1. In tre ore di trasmissione il flusso del pubblico varia. E i telespettatori cambiano. E allora Paragone ha deciso di rimandare nella seconda parte del programma gli stessi servizi andati in onda all’inizio. La trovata funziona. Nella Gabbia di domenica scorsa Paragone ha preso la linea allo 0,8% di share. Ha risalito la china e nella seconda parte ha raggiunto il picco del 5,7% che ha portato la media finale al 3,47% con 716.000 spettatori. Tra l’altro il talk domenicale sta cambiando: più servizi e meno blablabla in studio.

TELESE E FLORIS CATTIVI PER RENZI

A Matteo Renzi piace tornare sul luogo del delitto. Stasera il presidente del Consiglio è di nuovo ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta, a partire dalle 23,30 su Raiuno.  Quindi comincia il secondo giro del Monopoli televisivo di Renzi. Nella casella “In prigione” restano Luca Telese e Giovanni Floris. Chissà perché il premier continua a non accettare gli inviti dei due conduttori. Evidentemente gli piace vincere facile…

LUXURIA CONQUISTA I VESCOVI

Dopo Berlusconi anche i Vescovi aprono la porta di casa a Vladimir Luxuria che stasera alle 20,30 è ospite del Tg di Tv2000, l’emittente della Conferenza Episcopale Italiana.

VERONICA MAYA A UNOTETTINA

La maledizione di Maya. Le tette al vento della conduttrice apparse su Raiuno puzzano di bruciato. La Rai ha tolto le immagini dal sito ma la tesi dell’incidente convince poco o nulla. È passato troppo tempo tra la messa in mostra delle tette e l’intervento stop di Carlo Conti. Ora la Maya come potrà tornare a fare la fatina tra i bambini dello Zecchino d’oro? Comunque le tette in tv fanno alzare il picco. E Tale e Quale Show ha fatto registrare il record di ascolti. Il programma condotto da Conti, prodotto da Rai1 in collaborazione con Endemol Italia è stato visto da 6.653.000 spettatori e il 28,55% di share. L’ottava puntata del varietà ha ottenuto picchi di oltre 7.700.000 spettatori e più del 40%.

ASCOLTI REAL

Su Real time Il nostro piccolo grande amore, la docufiction sulla famiglia di nani, continua a far volare lo share: 5.3% con 1.043.000 spettatori con il primo episodio e il 7.6% con 1.003.000 spettatori con il secondo. Va forte anche Bake Off Italia. Il 10° episodio ha registrato una media di 926.000 telespettatori con il 3,3% share facendo di Real Time il 7° canale nazionale più visto durante la messa in onda del programma. Il picco si è registrato alle ore 22.02 toccando oltre 1.200.000 telespettatori.

CIELO CON LE MOTO SUPERA LA7

Il Moto GP su Cielo è stato seguito da 1.733.164 spettatori con il 9.10% di share. Grazie a questo risultato Cielo ha superato nella media share delle 24 ore La7: 2,29 a 2,21.

È VERISSIMO! LA TOFFANIN VA PROPRIO FORTE

Ancora un record per Silvia Toffanin e il suo Verissimo. Miglior risultato stagionale con 2.715.000 telespettatori in media (share del 21,11%) e picchi di 3.275.000. Anche sabato scorso la trasmissione del pomeriggio di Canale 5 si è confermata la più vista della fascia. Silvia Toffanin, come Barbara D’urso e Maria De Filippi non sbagliano un colpo. Il Biscione ha il volto di donna.