Pronto il soccorso Amici per J-Ax. Il rapper sbatte la porta e lascia il talent The Voice. Mtv e Cielo, domenica da record con Valentino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

J-Ax rompe gli indugi e manda a quel paese The Voice. «Ho deciso di non rifare il talent di Raidue – spiega il rapper – La causa della mia scelta è imputabile al comportamento poco limpido nei miei confronti da parte della produzione che ha creato un clima poco rassicurante e spiacevole tanto da pregiudicare la mia partecipazione alla nuova edizione del programma». Ma Talpa Italia, che produce il format, non ci sta e va al contrattacco in una nota al vetriolo. «La sua presenza al programma da parte della produzione non era confermata e questo crea una fortunata convergenza di intenti», affermano Marco Tombolini e Pasquale Romano, che hanno da ridire anche sul dinamismo e la creatività dell’ex coach. Quindi dopo la Carrà anche J-Ax molla il talent il cui vincitore non riesce mai a vendere dischi come i competitor. Il rapper l’aveva detto chiaro e tondo durante la prima puntata di Sorci verdi. Ma per J-Ax se si chiude una porta si può aprire un portone. Ad Amici ci sono due poltrone traballanti in giuria. Quelle di Sabrina Ferilli e Francesco Renga. Sulla prima che si libera siederà J-Ax.

MTV E CIELO COME ROSSI
Domani alle 14 Mtv8 o Cielo, o entrambi, potrebbero passare alla storia con una domenica record di ascolti. Addirittura se la giocano con Raiuno per il primato. In onda in simultanea c’è la diretta del Gp di Valencia del Motomondiale. In pista c’è Valentino Rossi che tenta la storica impresa per vincere il titolo iridato. Il campione pesarese parte in ultima posizione. La rincorsa a Lorenzo e Marquez appassionerà milioni di telespettatori, non solo i tifosi della MotoGp. Ovviamente l’abbonato Sky la corsa la vedrà sulla paytv, con tutti i vantaggi che offrono le riprese e la telecronaca di Guido Meda.

SEVERGNINI AL VIA
È meglio avere 8 anni a Genova o ad Amburgo? Meglio avere una busta paga tedesca o una italiana? Sono le domande cui tenterà di dare risposta la prima puntata del nuovo programma di Raitre L’erba dei vicini, condotto da Beppe Severgnini, al via lunedì in prima serata. Ogni puntata mette l’Italia a confronto con un Paese diverso. Il programma può fare un buon ascolto.

CHE STORIE!
Continua il successo di ascolti di Storie Vere, il programma del mattino di Eleonora Daniele. Giovedì scorso ha portato a casa una media di 946.000 spettatori con uno share del 21,49%. Risultato storico anche per l’inossidabile Signora in giallo: superato il milione (1.069.000 e 7,07%).

UN FARAONE BATTUTO
La prima puntata della serie più attesa da Deejay, Tut-Il Destino di un Faraone, non ha bucato il video. 326.000 spettatori con l’1,2% di share. Tra i canali tematici è stato superato da Mtv 8 (Rosenborg-Lazio di Europa League con 777.000 spettatori e 2,94%), Top Crime (Bones 643.000 spettatori e 2,44%), Iris (La Papessa 473.000 e 1,92%.), DMax (Affari a quattro ruote 418.000 e 1,5%).