Putin non parteciperà all’Assemblea generale dell’Onu

Vladimir Putin, il prossimo 13 settembre, non parteciperà alla 77esima sessione dell'Assemblea generale dell'Onu.

Il presidente russo Vladimir Putin, a settembre, non parteciperà alla 77esima sessione dell’Assemblea generale dell’Onu. Lo ha detto all’agenzia di stampa russa Tass il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Putin non parteciperà all’Assemblea generale dell’Onu

Vladimir Putin, il prossimo 13 settembre, non parteciperà alla 77esima sessione dell’Assemblea generale dell’Onu

“No. Il viaggio e il discorso non sono previsti”, ha precisato Peskov aggiungendo che Putin non ha in programma di partecipare all’Assemblea generale dell’Onu nemmeno tramite collegamento video.

Sarà, invece, il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, a guidare la delegazione russa che parteciperà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite in programma dal 13 settembre.

La composizione della delegazione, approvata dal presidente della Federazione Russa, prevede la presenza al Palazzo di Vetro di New York anche del viceministro degli Esteri russo, Serghei Vershinin, dei presidenti delle commissioni Esteri della Duma di Stato e del Consiglio della Federazione, Leonid Slutsky e Grigory Karasin e di alcuni direttori di dipartimento del ministero degli Esteri.

Escluso anche un incontro tra Putin e il presidente ucraino Zelensky

A proposito della guerra in Ucraina, Peskov è tornato a ribadire oggi che “non ci sono le basi” per un incontro tra Putin e il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. Il ministro degli Esteri russo ha detto, come aveva già fatto in passato, potrebbero incontrarsi solo dopo che i negoziatori di entrambe le parti avranno “fatto il loro lavoro”. Negoziati che, come è noto, sono stati bloccati per mesi, con ciascuna parte che incolpa l’altra per la mancanza di progressi.

Leggi anche: Scambio di accuse sui bombardamenti a Zaporizhzhia. Per Mosca è stata Kiev a colpire l’area. Per gli ucraini le forze russe avrebbero minato la centrale nucleare

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram