Radio Belva scatena Sgarbi. Sfiorata la rissa con Cruciani. Il talk di Retequattro infiamma gli animi ma genera confusione tra i telespettatori. Un tutti contro tutti all’insegna del trash tv

La prima puntata di Radio Belva, con Giuseppe Cruciani e David Parenzo ha deluso negli ascolti e spaccato la critica. La media dei telespettatori davanti al video è stata di 670.000, per uno share del 2,79%. Ha fatto peggio anche di Linea gialla, il programma di Salvo Sottile che su La7 ha avuto una partenza lenta rispetto alle attese. Radio Belva è un talk show in cui si parla per tre ore di nulla. Non c’è una notizia, né un’informazione. In pratica non è un talk che informa. Ci sono però trash a volontà, insulti, offese, parolacce. Nella prima puntata c’è da sottolineare la lucidità di Paolo Villaggio e il solito teatrino di Vittorio Sgarbi, che con Cruciani (che come mito ha Gianfranco Funari) ha sfiorato la rissa televisiva.

Radio Belva scatena Sgarbi. Sfiorata la rissa con Cruciani. Il talk di Retequattro infiamma gli animi ma genera confusione tra i telespettatori. Un tutti contro tutti all’insegna del trash tv
Pubblicato il - Aggiornato il alle 09:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram