Rolex e matrimoni con soldi pubblici: arrestati due consiglieri regionali in Sardegna

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I fondi ai gruppi consiliari travolgono la regione Sardegna e questa mattina sono state eseguite due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di Mario Diana, ex capogruppo Pdl in regione e di Carlo Sanjust, sempre consigliere Pdl. I due sono coinvolti nell’inchiesta sul presunto illeticto dei fondi concessi ai partiti (nella scorsa legislatura). In carcere anche un imprenditore. Rolex d’oro, libri antichi e penne di lusso le spese contestate a Diana. Matrimonio sfarzoso con soldi pubblici la contestazione a Sanjust.

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite dai carabinieri del Nucleo di Polizia giudiziaria della Procura di Cagliari, in collaborazione con i militari del Comando provinciale. L’arresto è stato richiesto dal sostituto procuratore della Repubblica, Marco Cocco, che coordina l’inchiesta-bis sul presunto uso illecito dei fondi destinati ai Gruppi del Consiglio Regionale della Sardegna che vede indagati complessivamente 33 consiglieri regionali della scorsa legislatura.