Stipendi Sanremo 2022: quanto guadagnano Amadeus, Fiorello, ospiti e vallette

Gli stipendi di Sanremo 2022 sono decisamente alti: da Amadeus a Ornella Muti, quanto guadagneranno i protagonisti della kermesse musicale?

Quando la kermesse musicale più importante del nostro Paese si avvicina al debutto, anche gli stipendi di Sanremo 2022 iniziano ad interessare la popolazione. Da Amadeus a Fiorello, passando per gli ospiti e le vallette: quanto guadagnano? Vediamo quali sono i cachet previsti per la 72esima edizione del Festival.

Stipendi Sanremo 2022: quanto guadagnano Amadeus, Fiorello, ospiti e vallette

Stipendi Sanremo 2022: Amadeus in pole position

La 72esima edizione del Festival di Sanremo, in scena dall’1 al 5 febbraio 2022, vede ancora una volta al suo timone un duo d’eccezione: Amadeus e Fiorello. Nel corso della prima conferenza stampa della kermesse musicale, il conduttore e direttore artistico ha ammesso che l’amico Fiore l’ha tenuto in dubbio fino all’ultimo momento. Soltanto negli ultimi giorni, il comico e attore ha confermato la sua presenza nella città dei fiori. Come avviene ogni anno, la kermesse procede per ‘ordine e gradi’. Prima si scopre il presentatore, poi la sua spalla, le co-conduttrici, gli ospiti, i cantanti e le canzoni in gara. Dopo la divulgazione di queste news, gli affezionati del Festival concentrano la loro attenzione su un altro argomento molto discusso: i cachet. Gli stipendi di Sanremo 2022, stando ad alcune indiscrezioni, seguono la scia di quelli degli anni passati. Come sempre, in pole position troviamo proprio Amadeus, che dovrebbe aver stretto un accordo con i vertici Rai del valore di 600 mila euro.

Stipendi Sanremo 2022: ospiti e co-conduttrici

Anche per quel che riguarda gli ospiti, gli stipendi di Sanremo 2022 sembrano in linea con gli anni passati. Checco Zalone, super atteso sul palco dell’Ariston, dove canterà e si lascerà andare a sketch comici con Fiorello, dovrebbe intascare 50 mila euro. E’ bene sottolineare che non ci sono conferme in merito ai cachet degli ospiti e che le cifre attuali si basano sui compensi della scorsa edizione. Laura Pausini, infatti, potrebbe avere uno ‘stipendio’ più alto, così come i Maneskin. In merito a questi ultimi si vocifera che il cachet sia pari ad 80 mila euro.

I beninformati sostengono che il problema più grande, almeno parlando di soldi, sia proprio Fiorello: pare che lo showman abbia pattuito un compenso di 50 mila euro a serata. Al momento, però, sembra che la spalla di Amadeus abbia dato conferma solo per la prima puntata di Sanremo 2022. Lo stesso conduttore, nel corso della conferenza stampa, ha sottolineato che “con Fiore tutto può succedere“. Pertanto, l’attore e comico potrebbe anche guadagnare 50 mila euro per ogni diretta a cui prende parte.

Il grandissimo Roberto Benigni, invece, dovrebbe aver firmato un contratto di 60 mila euro, mentre le cinque co-conduttrici, ovvero Ornella Muti, Sabrina Ferilli, Drusilla Foer, Maria Chiara Giannetta e Lorena Cesarini, intascheranno 25 mila euro.

Stipendi Sanremo 2022: il cachet dei cantanti in gara

I 25 cantanti in gara al Festival, come vuole la tradizione, non percepiranno alcun stipendio. Agli artisti verrà riconosciuto soltanto un rimborso spese di circa 48 mila euro. Questa è la cifra che la Rai ha stanziato per tutto quel che riguarda vitto, alloggio e trasporto dei Big. Gli unici che dovrebbero percepire un indennizzo diverso dovrebbero essere i cantanti provenienti da Sanremo Giovani. Questi dovrebbero ricevere soltanto 6000 euro.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram