Sulle tracce di Puigdemont. La magistratura spagnola emette mandato di cattura europeo per l’ex presidente della Generalitat

dalla Redazione
Mondo

Sulle tracce di Carles Puigdemont. E ora la magistratura spagnola, per quanto dichiarato dall’avvocato belga dello stesso Puigdemont, Paul Bekaert, avrebbe già spiccato il mandato di cattura europeo per il suo assistito. La notizia, però, non è stata confermata dalla procura di Madrid. Fonti giudiziarie spagnole hanno ribadito comunque che il provvedimento potrebbe essere emesso nelle prossime ore.

Intanto i sette membri del Govern catalano per cui la Procura spagnola aveva chiesto l’arresto. Un provvedimento senza precedenti deciso dalla giudice della Audiencia Nacional, Carmen Lamela, per eliminare ogni “rischio di fuga”. Dalle 19.30 circa, l’ex vicepresidente Oriol Junqueras, Jordi Turull (Presidenza), Josep Rull (Territorio), Carles Mundò (Giustizia), Raul Romeva (Esteri) e Joaquim Forn (Interno) si trovano nel carcere di Estremera, a Madrid. Mentre le due donne, Meritxell Borras (Governo) e Dolors Bassa (Lavoro), sono detenute nella prigione femminile di Alcalà, poco fuori dalla capitale spagnola. Convocati questa mattina, erano tutti comparsi dinanzi al giudice ma si erano rifiutati di rispondere alle domande