Ad agosto arriva il bonus Irpef da 1.880 euro. È destinato ai lavoratori dipendenti e sarà accreditato direttamente in busta paga

busta paga bonus irpef
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ad agosto i lavoratori dipendenti troveranno in più in busta paga l’equivalente delle detrazioni ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (cioè il rimborso Irpef) per un valore massimo di 1.880 euro. Il bonus che sarà accreditato dal datore di lavore direttamente in busta paga e senza farne richiesta, l’importo dipenderà sia dal tipo di contratto ma anche ai giorni di lavoro accumulati nel corso dell’anno.

Non tutti i lavoratori riceveranno l’intero importo del rimborso Irpef. Si potrà ottenere un rimborso di 1.880 euro  solo quando il reddito complessivo del lavoratore non supera la soglia di 8.000 euro. Il bonus, tuttavia, non potrà essere inferiore alla soglia minima dei 690 euro che salirà a 1.380 euro per i lavoratori con contratto a tempo determinato e un reddito complessivo che non supera 8.000 euro.

I lavoratori dipendenti, con un reddito totale compreso tra gli 8.000 e i 28.000 euro, il bonus sarà di 978 euro. Al crescere del reddito del lavoratore la detrazione Irpef diminuisce, fino ad azzerarsi in presenza di un reddito di 55mila euro.