7 giugno, il bollettino sul coronavirus in Italia oggi: 1.273 contagiati, 65 morti, 5.024 guariti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I numeri del bollettino sul coronavirus del ministero della Difesa di oggi, lunedì 7 giugno 2021 e i casi di Covid-19 nelle regioni italiane: 1.273 contagiati, 65 morti, 5.024 guariti. I dati della Protezione Civile ci dicono che ieri si sono verificati 2.275 contagiati, 51 morti e 5.321 guariti. Le terapie intensive diminuiscono di 15 unità a quota -53 i ricoveri. Sono 84.567 i tamponi, il tasso di positività è all’1.5% (uguale a ieri). Articolo in aggiornamento, clicca qui per aggiornare

Il bollettino sul coronavirus in Italia oggi 7 giugno 2021 in pdf

Coronavirus in Italia oggi, il bollettino di lunedì 7 giugno 2021

I nuovi contagi nelle 24 ore sono quindi 1.273, contro i 2.275 di ieri e soprattutto i 1.820 di lunedì scorso. Si tratta del dato più basso addirittura dal 15 settembre 2020, quando si era alla vigilia dell’impennata che avrebbe portato alla seconda ondata. I tamponi sono in netto calo come ogni lunedì, 84.567 (65 mila meno di ieri), ma il tasso di positività rimane stabile all’1,5%. I decessi sono 65 (ieri 51), per un totale di 126.588 vittime dall’inizio dell’epidemia. Nel dettaglio la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Abruzzo ci sono 13 nuovi casi e 5 morti; il totale dei tamponi ammonta a 980 e il tasso di positività è all’1.33%; le dosi di vaccino in totale sono 866989;
  • La Basilicata ha 31 nuovi casi e 2 morti; il totale dei tamponi ammonta a 157 e il tasso di positività è al%; le dosi di vaccino in totale sono 358410;
  • in Calabria ci sono 39 nuovi casi e 6 morti; il totale dei tamponi ammonta a 1360 e il tasso di positività è al 2.87%; le dosi di vaccino in totale sono 1150982;
  • La Campania ha 177 nuovi casi e 10 morti; il totale dei tamponi ammonta a 2395 e il tasso di positività è al 7.39%; le dosi di vaccino in totale sono 3713096;
  • in Emilia-Romagna ci sono 155 nuovi casi e 3 morti; il totale dei tamponi ammonta a 4488 e il tasso di positività è al 3.45%; le dosi di vaccino in totale sono 2862473;
  • in Friuli Venezia Giulia ci sono 10 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 908 e il tasso di positività è all’1.10%; le dosi di vaccino in totale sono 799157;
  • Il Lazio ha 172 nuovi casi e 5 morti; il totale dei tamponi ammonta a 11176 e il tasso di positività è all’1.52%; le dosi di vaccino in totale sono 3707219;
  • in Liguria ci sono 7 nuovi casi e 3 morti; il totale dei tamponi ammonta a 2460 e il tasso di positività è allo 0.28%; le dosi di vaccino in totale sono 1022420;
  • la Lombardia ha 142 nuovi casi e 6 morti; il totale dei tamponi ammonta a 12697 e il tasso di positività è all’1.12%; le dosi di vaccino in totale sono 6618586;
  • Nelle Marche ci sono 20 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 888 e il tasso di positività è al 2.25%; le dosi di vaccino in totale sono 985480;
  • in Molise ci sono 3 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 217 e il tasso di positività è all’1.38%; le dosi di vaccino in totale sono 206697;
  • in Piemonte ci sono 100 nuovi casi e  6 morti; il totale dei tamponi ammonta a 11.498  e il tasso di positività è allo 0.9%; le dosi di vaccino in totale sono;
  • La provincia di Bolzano ha 3 nuovi casi e 1 morto; il totale dei tamponi ammonta a 171  e il tasso di positività è all’1.75%; le dosi di vaccino in totale sono 347283;
  • La provincia di Trento ha 4 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 414 e il tasso di positività è all’1.89%; le dosi di vaccino in totale sono 321039;
  • in Puglia ci sono 56 nuovi casi e 4 morti; il totale dei tamponi ammonta a 3454 e il tasso di positività è all’1.62%; le dosi di vaccino in totale sono 2598996;
  • La Sardegna ha 9 nuovi casi e 3 morti; il totale dei tamponi ammonta a e il tasso di positività è al%; le dosi di vaccino in totale sono;
  • in Sicilia ci sono 156 nuovi casi e 3 morti; il totale dei tamponi ammonta a 9759  e il tasso di positività è all’1.60%; le dosi di vaccino in totale sono 2873021;  
  • in Toscana ci sono 160 nuovi casi e  morti; il totale dei tamponi ammonta a 2941 e il tasso di positività è allo 0.31%; le dosi di vaccino in totale sono 992238;
  • L’Umbria ha 6 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 518 e il tasso di positività è all’1.16%; le dosi di vaccino in totale sono 570112;
  • in Valle d’Aosta ci sono 3 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 68 e il tasso di positività è al 4.41%; le dosi di vaccino in totale sono 80699;
  • Il Veneto ha 38 nuovi casi e 1 morto; il totale dei tamponi ammonta a 4.681 e il tasso di positività è allo 0,82%; le dosi di vaccino in totale sono 3064593;

Ancora in discesa i ricoveri: le terapie intensive sono 15 in meno (ieri -14) con 25 ingressi del giorno, e calano a 759, mentre i ricoveri ordinari sono 53 in meno (ieri -230), 4.910 in tutto. Le regioni con il maggior numero di contagi sono la Campania con 177 casi, il Lazio con 172, la Toscana con 160 e la Sicilia con 156. Segue la Lombardia con 142.

Coronavirus Italia oggi, il riepilogo per regioni: i casi in Sicilia e Liguria

Sono 156 i nuovi casi Covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore grazie a 9.759 tamponi antigenici e molecolari. nello stesso arco temporale si sono registrati anche tre morti e 241 guarigioni. In Sicilia, al momento, i positivi al coronavirus sono 7.883, 88 in meno rispetto a ieri. I dati sono contenuti nel bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e realizzato dal dipartimento di Protezione civile. I ricoverati in regime ordinario sono 392, quelli in terapia intensiva e sub-intensiva 43.

La frenata del covid in Liguria è invece testimoniata da alcuni dati: i positivi sono sotto quota 2000, 1989, 26 meno di ieri; i nuovi casi sono solo 7 (102941 da inizio pandemia) emersi da 1421 tamponi molecolari e 1039 antigenici. Il tasso di positività è 0,28% e dal settembre scorso non era mai stato così basso: a livello nazionale è 1,5%.

Nel Tigullio nello Spezzino e nell’Imperiese non ci sono stati contagiati. A conferma che il covid circola meno anche il dato degli ospedalizzati: sono 100 e di questi 23 (erano 26) sono in terapia intensiva. Complessivamente ci sono 7 ricoverati meno di ieri. Tre i morti, anche un 53enne deceduto all’ospedale di Sarzana, per un totale di 4334. I nuovi positivi sono stati scoperti 4 nell’area di Genova e 3 nel Savonese. I guariti sono 30.

In Lombardia infine restano stabili i ricoverati nelle terapie intensive mentre continuano a diminuire quelli nei reparti (-34). A fronte di 12.697 tamponi effettuati, sono 142 i nuovi positivi (1,1%). I guariti/dimessi sono 216. L’incidenza per 100.000 abitanti negli ultimi 7 giorni è pari a 26.  I tamponi effettuati sono 12.697 (di cui 9.580 molecolari e 3.117 antigenici) totale complessivo: 10.881.430  i nuovi casi positivi: 142 (di cui 11 ‘debolmente positivi’).  I guariti/dimessi  sono 783.492 (+216), di cui 2.103 dimessi e 781.389 guariti. In terapia intensiva ci sono 167 pazienti (come ieri,  i ricoverati non in terapia intensiva sono 799 (-34); Sei i  i decessi, totale complessivo: 33.675 (+6)

Lunedì 7 giugno 2021: il bollettino sul coronavirus in Emilia-Romagna, Piemonte e Campania

Sono 155 i nuovi casi di positività al coronavirus riscontrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, individuati sulla base di 7.291 tamponi, un numero più basso del solito come abitualmente avviene nei festivi. Si contano ancora tre morti: una donna di 82 anni a Bologna e due donne, di 87 e 92 anni, a Ferrara. Dei nuovi positivi 63 sono asintomatici e l’età media è di 35,5 anni I casi attivi scendono a 10.963, il 95,6% dei quali in isolamento domiciliare.

I ricoverati in terapia intensiva sono due in più di ieri (72 in totale), mentre calano quelli negli altri reparti Covid che sono 404 (-6). Bologna con 42 casi è la provincia con il numero più alto di contagi quotidiani, seguita da Parma (34) e Modena (29).

Sono invece 177 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 3.406 tamponi molecolari analizzati ieri: come sempre, il minor numero di test eseguiti la domenica fa balzare in avanti il tasso di incidenza, dal 3,07 al 5,19%, numeri calcolati senza tenere conto dei tamponi antigenici. Nel bollettino odierno dell’unità di crisi anche 10 nuove vittime (sei risalenti alle ultime 48 ore, quattro registrate in ritardo dai giorni precedenti) e 723 guariti. Non si arresta il trend positivo per le strutture ospedaliere: i posti letto occupati in terapia intensiva sono 43 (-3 rispetto al giorno precedente), quelli nei reparti di degenza 566 (-5).

Sono infine 100 i casi positivi al Covid riportati oggi dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, con un tasso dello 0,9% rispetto gli 11.498 tamponi diagnostici processati. I morti sono 6 (di cui 2 relativi a oggi), mentre nei dati di ieri non c’erano vittime. I ricoverati in terapia intensiva sono 64 (+1 rispetto a ieri), negli altri reparti 461, lo stesso numero di domenica. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.114, i guariti +268.

Coronavirus Italia oggi, i casi di Covid-19 in Calabria, Lazio e Sardegna

Sono 39 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 1.365 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 884.322 tamponi, le persone risultate positive al coronavirus sono 67.697. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.192 (+6 rispetto a ieri), i guariti sono 57.670 (+164 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 204 (-2 rispetto a ieri), di cui 15 in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 8.835 (-131).

Crollano invece i contagi da Covid 19 in Sardegna. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati solo 9 nuovi casi, ma si registrano ancora tre decessi (1.476 in tutto). Complessivamente sono 56.886 i contagi accertati nell’Isola dall’inizio dell’emergenza. In totale sono stati eseguiti 1.320.784 tamponi, con un incremento di 2.941 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività scende allo 0,3 per cento. I posti letto Covid negli ospedali continuano a calare. Sono 105 (-5) i pazienti attualmente ricoverati in area medica, 7 (-1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.312, i guariti 42.986 (+59).

Sono infine 172 i nuovi casi Covid-19 nel Lazio, in calo rispetto ai 233 di ieri e soprattutto ai 251 di lunedì scorso. I decessi sono 5, stesso numero di ieri, mentre le terapie intensive calano di una unità e scendono a 124, e i ricoveri di 4 unità, per un totale di 686. Lo comunica Salute Lazio su Facebook.  Sono 11.027 gli attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 686 ricoverati, 124 in terapia intensiva e 10.217 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 324.183, i morti 8.223 su un totale di 343.437 casi esaminati

Lunedì 7 giugno 2021: i casi di coronavirus in Puglia, Friuli Venezia Giulia e Abruzzo

Oggi in Puglia sono stati registrati 3.454 test per l’infezione da Covid-19 e 56 casi positivi: 4 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 3 nella provincia BAT, 15 in provincia di Foggia, 16 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto, un caso di residente fuori regione. Sono stati, inoltre, registrati 4 decessi: uno in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, uno in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.533.789 test, 226.354 sono i pazienti guariti e 18.539 sono i casi attualmente positivi.

In Abruzzo invece rispetto a ieri si registrano 13 nuovi casi (di età compresa tra 12 e 74 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 2, residenti in provincia di Pescara. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 2496 (di età compresa tra 63 e 85 anni, 1 in provincia di Chieti, 3 in provincia di Pescara e 1 in provincia di Teramo). Del totale odierno, 2 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalla Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 67218 dimessi/guariti (+584 rispetto a ieri).

Oggi in Friuli Venezia Giulia infine su un totale di 1.370 tra test e tamponi sono state riscontrate 10 positività al Covid 19, pari allo 0,72%. Nel dettaglio, dall’analisi di 908 tamponi molecolari sono stati rilevati 6 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,66%. Sono inoltre 462 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,87). Nella giornata odierna non si registrano decessi; i ricoveri nelle terapie intensive sono 2 (+1) mentre quelli negli altri reparti restano 28.

I decessi complessivamente ammontano a 3.792, con la seguente suddivisione territoriale: 816 a Trieste, 2.008 a Udine, 675 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 93.025, i clinicamente guariti 5.654, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 4.686 (-10).

Coronavirus Italia oggi, il bollettino di lunedì 7 giugno in Umbria, Valle d’Aosta e Veneto

Scendono a cinque i pazienti nelle terapie intensive dell’Umbria, uno meno di domenica, mentre sono 55, quattro in più, i ricoverati complessivi. Emerge dai dati sul portale della Regione. Nell’ultimo giorno sono stati registrati sei nuovi positivi (come lunedì della passata settimana) e 25 guariti. Nessun morto invece a causa del virus.

Gli attualmente positivi scendono ora a 1.214, 19 in meno rispetto a domenica. Sono stati analizzati 518 tamponi e 255 test molecolari, con un tasso di positività totale dello 0,7 per cento (lo stesso dello stesso giorno della scorsa settimana).

Ancora in calo l’epidemia di Covid in Veneto. Nelle ultime 24 ore si è registrato un solo decesso, e 38 nuovi positivi al virus, pari allo 0,82% sui 4.681 tamponi fatti. Lo riferisce il bollettino della Regione. Continuano a svuotarsi  i reparti Covid degli ospedali. Complessivamente sono 571 (-5) i pazienti ricoverati, dei quali 506 (-4) nelle aree non critiche, e 65 (-1) in terapia intensiva. Dall’inizio della crisi sanitaria, i dimessi sono stati 21.846.

In Valle d’Aosta infine sono stati rilevati tre nuovi casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore a fronte di 31 persone sottoposte a tampone. Non sono stati registrati decessi (il numero totale dall’inizio della pandemia resta 472). Da registrare un solo guarito. I ricoverati all’ospedale Parini di Aosta sono sei, nessuno in terapia intensiva. I contagiati attuali sono 151, due in più di ieri. E’ quanto emerge dal bollettino emesso dalla regione Valle d’Aosta sulla base dei dati forniti dall’Usl.

Il bollettino sul coronavirus di lunedì 7 giugno 2021 in Basilicata, in Trentino e nelle Marche

Frena ancora il numero dei pazienti ‘Covid-19’ assistiti negli ospedali delle Marche: sono complessivamente 98, 12 in meno nelle ultime 24 ore: 96 (-16) nei reparti e 2 (+1), nei pronto soccorso. Lo si apprende dal secondo bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Nelle terapie intensive sono ricoverati 17 pazienti. Nelle Marche ci sono 3.281 persone in isolamento domiciliare (-16), mentre nelle strutture territoriali sono ospitati complessivamente 80 persone, come ieri.

Sono stati 2, come ieri, i decessi: una donna di 82 anni, residente a Tavullia (Pesaro-Urbino), e un uomo di 85 anni di Corridonia (Macerata); entrambi erano affetti anche da altre patologie. I decessi dall’inizio della crisi pandemica salgono così a 3.022, 1.698 uomini e 1.324 donne. In provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 980 persone, in provincia di Ancona 966, 510 in quella di Macerata, 289 nel Fermano e 243 nel Piceno. Tra le vittime ci sono anche 34 persone non residenti nelle Marche, ma decedute negli ospedali della regione.

In Basilicata invece negli ultimi due giorni sono stati processati 734 tamponi molecolari: 31 sono risultati positivi al covid-19. Nelle due stesse giornate sono state registrate 124 guarigioni. Lo ha reso noto la task force regionale. Nel fine settimana appena trascorso sono stati inoltre registrati altri due decessi per covid-19: il totale delle vittime lucane è quindi salito a 564. Le persone con il covid ricoverate negli ospedali lucani sono 48, nessuna delle quali in terapia intensiva. Il numero dei lucani attualmente positivi è di 3.204.

Nessun decesso per Covid-19 infine in Trentino nelle ultime 24 ore e solo 4 casi positivi (nessuno fra agli over 60 ), a fronte di oltre 400 tamponi analizzati. Lo dice il bollettino quotidiano dell’Azienda sanitaria provinciale. Su 212 tamponi molecolari analizzati ieri è emerso un solo positivo; da 202 test rapidi sono stati individuati 3 casi positivi. I pazienti Covid-19 ricoverati in ospedale sono 27, di cui 6 in rianimazione.

Ieri non è stato dimesso nessuno e c’è stato un nuovo ricovero. I nuovi guariti sono 8. Riguardo alle vaccinazioni, da inizio campagna le somministrazioni sono state 323.608 somministrazioni; 97.210 seconde dosi; 64.461 dosi ad ultra ottantenni; 68.601 dosi in fascia 70-79 anni; 67.019 dosi in fascia 60-69 anni.

Coronavirus Italia oggi, i casi di lunedì 7 giugno in Alto Adige e Toscana

In Alto Adige nella giornata di ieri sono emersi 38 nuovi casi di Covid-19 su 2.543 tamponi processati. Una persona è deceduta per un dato complessivo di 1.177 vittime dall’11 marzo 2020, data del primo decesso riconducibile al coronavirus in provincia di Bolzano. L’incidenza settimanale del contagio nel territorio più settentrionale d’Italia dove giorno dopo giorno si nota un incremento di turisti (soprattutto stranieri), è di 37 casi su 100.000 abitanti.

Le nuove positività sono 36 su 584 tamponi molecolari esaminati e 2 su 1.959 test antigenici effettuati. Su 219.179 persone sottoposte a tampone molecolare, 48.473 sono risultate positive. Le persone trovare positive ad un test rapido sono 26.155. I guariti sono 72.850. I pazienti covid ricoverati negli ospedali sono 13 nei normali reparti e 3 in terapia intensiva. Attualmente in quarantena o isolamento domiciliare ci sono 1.147 cittadini.

In Toscana invece sono 160 i nuovi casi di positività al Coronavirus che portano a 242.569 il totale registrato dall’inizio della pandemia. Di questi, 156 sono confermati con tampone molecolare e 4 da test rapido antigenico. I nuovi casi – età media 39 anni – sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. Eseguiti 4.994 tamponi molecolari e 1.433 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,5% è risultato positivo.

Sono invece 2.638 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 6,1% è risultato positivo. Si registrano 6 nuovi decessi – 4 uomini e 2 donne con un’età media di 75,7 anni – che portano il totale a 6.764. I ricoverati sono 386, 2 in più rispetto a ieri, di cui 88 in terapia intensiva, 5 in meno.  I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 229.981 (94,8% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 5.824, -2,7% rispetto a ieri.

I casi di coronavirus del 6 giugno 2021 in pdf

Ieri invece si sono verificati 51morti per Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore (il giorno primaerano stati 57). I positivi sono stati 2.275, in lieve diminuzione rispetto ai 2.436 di ieri, secondo i dati del ministero della Salute. Sono stati 149.958 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il giorno prima erano stati 238.632. Il tasso di positività è stato dell’1,5% mentre il giorno prima era all’1%.

Il bollettino sul coronavirus del 6 giugno 2021 in pdf

774 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, con un calo di 14 rispetto al giorno prima nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 20 (ieri lo stesso numero). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono stati 5.193, in calo di 230 unità rispetto al giorno prima (quando il calo era stato di 295). In isolamento domiciliare c’erano 186.535 persone, in calo di 2.853 rispetto al giorno prima.

Leggi anche: