Irene Fargo, chi era: vita privata, carriera, marito, figlie, malattia, causa morte e canzoni famose

Irene Fargo è stata una cantante molto famosa soprattutto negli anni 90' con l'esperienza a Sanremo. Si è spenta all'età di 59 anni.

Irene Fargo è stata principalmente una cantante che si è imposta con i suoi brani a Sanremo agli inizi degli anni 90′. Nel suo curriculum anche la passione per la recitazione, in particolare il teatro e l’opera. L’artista si è spenta all’età di 59 anni.

Irene Fargo, chi era: vita privata, carriera, marito, figlie, malattia, causa morte e canzoni famose

Irene Fargo, chi era: vita privata e carriera

Irene Fargo, all’anagrafe Flavia Pozzaglio, è nata a a Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia, il 1 novembre nel 1962. Dopo aver fatto parte di un coro polifonico, gli esordi da solista la vedono presentare sul palco del Festival di Castrocaro nel 1987 con il suo nome d’anagrafe la canzone “Fretta di te”.

Poi, ecco il successo con Sanremo: nel 1991 si classificò seconda tra le nuove proposte con La donna di Ibsen. Nel 1992 è ancora a Sanremo tra le Nuove proposte, ancora secondo posto con il brano Come una Turandot. Nello stesso anno ottiene un terzo posto al Cantagiro. Tra il 1997 e il 1999 pubblica altri tre dischi ed è spesso ospite nei programmi Rai di Paolo Limiti.

Nel 2009 è tra le artiste che hanno preso parte al super concerto di San Siro Amiche per l’Abruzzo. Negli ultimi anni è stata spesso ospite in programmi di Tv2000. Infine, nel 2012 aveva pubblicato un nuovo album, Crescendo.

Renato Zero aveva scritto così di lei nelle ultime settimane: “Abbiamo amici fortunati ed altri a cui la sorte ha riservato un percorso più difficile. Irene Fargo è un’anima buona e generosa. Un’artista sensibile e appassionata. Il mio pubblico sa da sempre, dove posare lo sguardo e a chi consegnare il proprio cuore. Sono certo che la nostra carezza ad Irene le sarà davvero gradita e le farà un gran bene”.

Irene Fargo: marito e figlie

La cantante per un periodo si è allontanata dalla scena a causa di problemi personali. Lei stessa aveva raccontato il suo terribile e buio momento personale in trasmissioni come Chi L’Ha VistoPomeriggio Cinque. Difficoltà che però aveva superato grazie coraggio trasmesso dalle figlie. Uno stop che fu improvviso sul finire degli anni 90′ ma per fortuna solo momentaneo perché poi la cantante è rientrata proseguendo la sua brillante carriera, lasciandosi alle spalle i suoi problemi e difficoltà strettamente personali.

Dopo la sua morte, si è parlato molto del suo rapporto turbolento con l’ex marito che la cantante aveva sostenuto essere la causa del suo ritiro e del suo malessere. Tuttavia, Lo Studio Legale Scandurra, in qualità di difensore del marito di Irene Fargo(il suo nome per privacy non viene menzionato), ha smentito le dichiarazioni dell’artista Flavia Pozzaglio “poiché false, inventate ed infondate, erano e si sono giudiziariamente rivelate, tutte le accuse di presunte violenze mosse dalla Pozzaglio al mio cliente”.

Irene Fargo: malattia e causa morte

L’artista si è spenta all’età di 59 anni. La causa della morte non è stata ancora ufficializzate ma pare che soffrisse di una grave malattia che l’ha portata via troppo presto dal mondo musicale.

Il cantante Roby Faccinetti ha voluto salutarla così sui social: “Fargo è volata in cielo. Cara Irene, sei sempre stata un’ artista brava e sensibile. Ho avuto il grande piacere di lavorare in un tuo progetto musicale e non ho mai dimenticato quanto amassi la musica, e quanto la tua vocalità fosse particolare e unica. Voglio condividere con voi il brano “Ma quando sarà” cantato da Irene, firmato Facchinetti e Negrini. Buon viaggio cara Irene. Roby”.

Le canzoni famose

La cantante era nota al grande pubblico soprattutto per le due partecipazioni al Sanremo, seconda nel 1991 e nel 1992 (rispettivamente dietro Paolo Vallesi e al duo Aleandro Baldi e Francesca Alotta) con le canzoni La donna di Ibsen e Come una Turandot. Tra i suoi album spiccano l’omonimo Irene FargoLa voce magica della luna, e Il cuore fa. Infine, nel 2012 aveva pubblicato un nuovo album, “Crescendo”.

Leggi anche: Milano Pride 2022: percorso, orari, ospiti, madrina con la presenza del sindaco Sala

Pubblicato il - Aggiornato il alle 18:07
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram