Scusate se esisto: trama, storia vera, cast e dove è stato girato il film

Scusate se esisto è un film di Riccardo Milani che racconta temi sociali in chiave leggere e con una commedia.

Scusate se esisto è un film di Riccardo Milani che apre le porte su temi sociali e discriminatori. Al centro un quartiere degradato della periferia di Roma e una storia di quanto si difficile farsi valere nel mondo del lavoro per una donna.

Scusate se esisto: trama, storia vera, cast e dove è stato girato il film

Scusate se esisto: trama e storia vera

Scusate se esito è un film di Riccardo Milani con protagonisti principali Raoul Bova e Paola Cortellesi. Uscito in sala il 20 novembre 2014, il film fu un successo di pubblico e anche da parte della critica. Paola Cortellesi ottenne infatti la nomination ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento come “Miglior attrice protagonista” pur senza vincere le statuette.

Il film racconta la storia di Serena (Paola Cortellesi), architetto affermato a Londra, che decide di tornare in Italia. Prevale in lei il desiderio di tornare ed affermarsi in Italia. Si illude di trovare un posto di lavoro in base alle sue competenze e formazione. Dovrà affrontare tanti problemi per potersi inserire nel mondo del lavoro.

Serena si arrangia come può fra l’arredamento di camerette, il design di cappelle funerarie e un ristorante di lusso, dove trova posto come cameriera. Qui, conosce sempre meglio il suo datore di lavoro Francesco (Raoul Bova), gay e divorziato, con cui stringe subito una profonda amicizia. Grazie alla sua presenza, Serena si inventa un piano estremo per poter farsi rispettare nel mondo del lavoro. Così decide di utilizzare Francesco per ottenere un progetto di riqualificazione del quartiere Corviale.

Il film si basa sulla storia vera dell’architetto Guendalina Salimei e attraverso lei viene raccontata la realtà del “Chilometro verde”, un progetto di riqualificazione di questo complesso residenziale popolare nella periferia di Roma. Il progetto è rimasto incompiuto e il film apre le porte su questa realtà così come la difficoltà e i pregiudizi del mondo del lavoro in Itala sulle donne.

Scusate se esisto: cast

Anche se nel film prevalgono i personaggi interpretati da Raoul Bova e Paola Cortellesi, è presente un cast corale che arricchisce la storia. Ecco gli attori con i rispettivi personaggi:

  • Paola Cortellesi: Serena Bruno
  • Raoul Bova: Francesco
  • Corrado Fortuna: Pietro
  • Lunetta Savino: Michela
  • Marco Bocci: Nicola
  • Ennio Fantastichini: Dott. Ripamonti
  • Cesare Bocci: Volponi
  • Stefania Rocca: Maria
  • Federica De Cola: Martina
  • Beatrice Vendramin: Monica
  • Simon Grechi: Marco
  • Antonio D’Ausilio: Impiegato finto tifoso Juventus
  • Filomena Macro: zia Clementina (zia di Serena)
  • Franca Di Cicco: la mamma di Serena
  • Valeria Flore: Cameriera

Dove è stato girato il film

Le riprese del film si sono svolte a Roma, in particolare nel quartiere Corviale, ma anche ad Anversa degli Abruzzi e Pescasseroli, in provincia dell’Aquila. Il quartiere Corviale, detto “il Serpentone” per via della sua lunghezza, è un complesso residenziale di Roma, situato nella periferia sud-ovest della capitale (XI municipio). Per le sue grandi dimensioni e per le difficili condizioni di vita dei suoi abitanti, è diventato il quartiere-simbolo del degrado delle periferie della capitale.

Il complesso ospita circa 4500 abitanti e si divide in tre edifici: la “stecca” principale, un unico corpo di 986 metri di lunghezza per nove piani; un secondo corpo più basso, parallelo al primo, di tre cinque piani; ed un terzo corpo orientato di 45 gradi rispetto ai primi due.

Leggi anche: Rolling Stones a Milano ci saranno nonostante Mick Jagger è positivo al Covid

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram