28 aprile 2021, il bollettino sul coronavirus in Italia oggi: 13.385 contagiati, 344 morti e 18.416 guariti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il bollettino del ministero della Salute sul coronavirus in Italia oggi, 28 aprile 2021, con gli ultimi aggiornamenti sui casi di Covid-19 nelle regioni e i dati della Protezione Civile: 13.385 contagiati, 344 morti e 18.416 guariti. Ieri erano 10.404 i contagiati, 373 i morti e 14.688 i guariti.

Il bollettino sul coronavirus di oggi, 28 aprile 2021 in pdf

Coronavirus Italia: il bollettino di oggi, 28 aprile 2021

Sono 13.385 i casi Covid nelle ultime 24 ore in Italia. In aumento rispetto ai 10.404 di ieri, con 336.336 tamponi, 34 mila più di ieri. Il tasso di positività sale dal 3,4% al 4%. I decessi sono 344 (ieri 373), con il totale delle vittime che supera quota 120 mila, 120.256 in tutto. Ancora in calo i ricoveri: le terapie intensive sono 37 in meno (ieri -101) con 168 ingressi del giorno, e scendono a 2.711, mentre i ricoveri ordinari diminuiscono di 452 unita’ (ieri -323), 19.860 in totale. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Nel dettaglio infatti la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Lombardia ci sono 2442 nuovi contagi e 47 morti; i tamponi totali sono 56993 e il tasso di positività è al 4.28%; i vaccini totali sono 3078385;
  • il Lazio ha 1078 nuovi casi di positivi al coronavirus e 32 morti; i tamponi totali sono 17654 e il tasso di positività è al 6.11%; i vaccini totali sono 1816342;
  • in Piemonte ci sono 1187 nuovi casi e 34 morti; i tamponi totali sono 13260 e il tasso di positività è al 8.95% ; i vaccini totali sono 1444905;
  • in Emilia-Romagna ci sono nuovi contagi e morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al%; il totale dei vaccini è;
  • La Campania ha 1844 nuovi casi di coronavirus e 31 morti; i tamponi totali sono 14821 e il tasso di positività è al%. I vaccini totali sono 1594543;
  • in Calabria ci sono 492 nuovi casi e 9 morti; i tamponi sono 4394; il tasso di positività è al 11.20%; i vaccini totali sono 501759;
  • nelle Marche ci sono 301 nuovi positivi; i tamponi sono 4077; il tasso di positività è al 7.38% e i vaccini totali sono 515274;
  • L’Abruzzo ha 177 nuovi casi di coronavirus e 6 morti; i tamponi totali sono 4962 e il tasso di positività è al 3.57%; i vaccini totali sono 409002;
  • in Puglia ci sono 1282 nuovi positivi e 48 morti; i tamponi totali sono 12733 e il tasso di positività è al 10.07%; i vaccini totali sono 1207499;
  • in Veneto ci sono 963 nuovi positivi e 18 morti; i tamponi totali sono 17201 e il tasso di positività è al %; i vaccini totali sono 1538870;
  • la Toscana ha 847 nuovi positivi; i tamponi sono 15416 e il tasso di positività è al 5.49%; i vaccini totali sono 1170949;
  • La Basilicata conta 191 nuovi positivi e 6 morti; i tamponi sono 1796, il tasso di positività è al 10.63% e i vaccini totali sono 170490;
  • in Valle d’Aosta ci sono 37 nuovi casi e 1 morto; i tamponi sono 348, il tasso di positività è al 10.63%; i vaccini totali sono 42195;
  • in Friuli-Venezia Giulia ci sono 112 nuove positività e 6 morti; i tamponi sono 4303 e il tasso di positività è al 2.60%; i vaccini totali sono 398610;
  • L’Umbria ha 98 nuovi positivi e 1 morto; i tamponi totali sono 2768 e il tasso di positività è al 3.54%; i vaccini totali sono 287671;
  • in Sardegna ci sono 264 nuovi positivi e 2 morti; i tamponi sono 3815 e il tasso di positività è al 6.92%; i vaccini totali sono 477416;
  • la Liguria ha 268 nuovi contagi e 9 morti; i tamponi sono 7363 e il tasso di positività è al 3.64%; i vaccini totali sono 566102; 
  • in Sicilia ci sono 980 nuovi positivi e 30 morti; i tamponi sono 30150  e il tasso di positività è al 3.25%; i vaccini totali sono 1345819;
  • il Molise ha 30 contagi in più e 1 morto; i tamponi sono 1075 e il tasso di positività è al 2.79%; i vaccini totali sono 108650;
  • La provincia di Bolzano ha 56 nuovi contagi e 1 morto; i tamponi sono 1162, il tasso di positività è al 4.82% e i vaccini totali sono 181453;
  • La provincia di Trento ha 93 nuovi contagi e 2 morti; i tamponi totali sono 1296, il tasso di positività è al 7.18% e i vaccini totali sono 164436;

Il numero degli attualmente positivi e’ di 442.771, con un calo di 5.378 unita’ rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 18.416 per un totale di 3.431.867 dall’inizio dell’epidemia. Sono 2.711 le persone ricoverate in terapia intensiva, 37 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 19.860. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (2.442), la Campania (1.844), la Puglia (1.282) e il Piemonte (1.187).

Il bollettino sul coronavirus in Trentino, Lombardia e Sicilia

Sono 2 i decessi per Covid in Trentino. Negli ospedali le dimissioni anche ieri sono state più numerose dei nuovi ingressi (12 contro 7): al momento ci sono 100 pazienti ricoverati di cui 26 in rianimazione. Sul fronte dei contagi oggi si rilevano 36 nuovi casi positivi al molecolare (su 1.296 test) e 57 all’antigenico (su 1.120 test rapidi notificati all’Azienda sanitaria). I molecolari hanno confermato anche 6 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Poco meno della metà dei nuovi casi è privo di sintomi (43 persone).

Sono invece complessivamente 980 su 30.150 tamponi processati i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia, dove gli attuali positivi sono 25.372 (713 in meno rispetto a ieri). Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che le vittime in un solo giorno sono state 30 (5.368 dall’inizio dell’emergenza sanitaria) e i guariti 1.663. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 1.222, mentre si trovano in terapia intensiva 172 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 184 a Palermo, 441 a Catania, 50 a Messina, 82 a Ragusa, 25 a Trapani, 33 a Siracusa, 68 a Caltanissetta, 90 ad Agrigento e 7 a Enna.

Con 56.993 tamponi effettuati, sono 2.442 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in leggera crescita al 4-2% (ieri 3.8%). Continuano a diminuire i posti letto occupati sia in terapia intensiva (-7, 575), sia negli altri reparti (-112, 3.707). I decessi sono 47 per un totale complessivo di 32.789 morti in regione dall’inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 585 i nuovi positivi a Varese, 504 a Milano di cui 201 a Milano città, 279 a Brescia, 250 a Como, 172 a Monza e Brianza, 149 a Bergamo, 141 a Mantova, 117 a Pavia, 75 a Cremona, 44 a Lecco, 43 a Lodi e 40 a Sondrio.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 28 aprile 2021 nel Lazio, Calabria e in Sardegna

Oggi su oltre 17 mila tamponi nel Lazio (+1.913) e oltre 19 mila antigenici per un totale di oltre 36 mila test, si registrano 1.078 casi positivi (+139), 32 decessi (-2) e 1.579 guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 400. Lo rende noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, che sottolinea: “Continua il trend di decrescita del dato dei ricoveri e delle terapie intensive”.

Contagi di nuovo in aumento invece in Sardegna: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 264 nuovi casi, a fronte di 3.815 test eseguiti, con un tasso di positività al 6,9%. Complessivamente salgono a 54.053 i casi di positività al Covid-19 in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. In totale sono stati eseguiti 1.179.003 tamponi.
Si registrano anche due nuovi decessi (1.374 in tutto). Stabile a 371 il numero delle persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, invariato anche il numero dei pazienti (46) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.038 e i guariti sono complessivamente 35.224 (+355).

Infine sono 492 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 4.394 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 709.584 soggetti per un totale di 763.623 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al coronavirus sono 59.197, quelle negative 650.387. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall’inizio dell’emergenza i guariti sono 43.305 (+271 rispetto a ieri), inoltre attualmente i ricoveri sono 520(+1 rispetto a ieri), di questi 45 in terapia intensiva. I casi confermati oggi sono cosi’ suddivisi: Cosenza 155, Catanzaro 117, Crotone 42, Vibo Valentia 35, Reggio Calabria 143. Gli attualmente positivi sono 14.887.

Il bollettino sul coronavirus in Italia oggi, 28 aprile 2021, in Emilia-Romagna, Campania e Piemonte

Sono 642 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna, scoperti sulla base di 29.609 tamponi, fra molecolari e antigenici. Si contano ancora 23 morti.
Dei nuovi contagiati 271 sono asintomatici, individuati grazie a screening e contact tracing. Scendono ancora i casi attivi, che sono 45.545, il 95,5% dei quali in isolamento domiciliare perché non richiedono particolari cure. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono quattro in più di ieri, 250 in totale, mentre quelli negli altri reparti Covid sono 1.709
43 in meno di ieri. Bologna, con 154 casi, è la provincia con il numero maggiore di nuovi contagi, seguita da Reggio Emilia (103) e Forlì-Cesena (79). Le nuove vittime, invece, sono sei in provincia di Bologna quattro a Modena e nel Ferrarese, due a Parma, Reggio Emilia, Forlì-Cesena e Ravenna, uno a Piacenza.

Risalgono invece a 1.187 oggi i casi positivi al Covid in Piemonte, 5% il rapporto con i tamponi processati, 23.775 di cui 10.515 antigenici. Sono i numeri del bollettino dell’Unità di crisi della Regione. Prosegue la flessione nel dato complessivo dei ricoverati, 223 in terapia intensiva, -17 rispetto a ieri, 2.264 negli altri reparti, -44. I morti sono 34 (di cui relativo a oggi), i guariti +1.459, gli attualmente positivi sono 16.458, le persone in isolamento domiciliare 13.971. Dall’inizio della pandemia in Piemonte ci sono stati 11.219 morti, 347.301 casi positivi e 319.624 guariti.

Sono infine 1.844, di cui 497 sintomatici, i nuovi positivi al Covid 19 in Campania, su 23.004 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza cala di un punto percentuale e si attesta all’8,01% contro il 9,17 di ieri. Il bollettino odierno dell’Unità di crisi segnala anche 31 vittime e 1.689 guariti. Invariata l’occupazione delle terapie intensive (136) mentre quella delle degenze ordinarie resta sostanzialmente stabile a quota 1.507 (+1).

Coronavirus Italia oggi, i positivi del 28 aprile 2021 in Basilicata, Puglia e Abruzzo

Altri sei decessi in Basilicata, registrati nelle ultime 24 ore, per via del Covid. Lo fa sapere la task force regionale che segnala 191 nuovi contagi a fronte di 1.796 tamponi molecolari processati. Nella stessa giornata di ieri risultano guarite 105 persone. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.897, di cui 5.726 in isolamento domiciliare. Sono 16.642 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 509 quelle decedute. Stabile il numero delle persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane pari a 171 di cui 9 in terapia intensiva.

Sono invece 177 i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e registrati dai 7.690 test eseguiti (4.962 tamponi molecolari e 2.728 test antigenici), con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, salgono a 70.873. I casi di oggi fanno infatti riferimento a persone di età  compresa tra 7 mesi e 98 anni, inclusi 37 giovani sotto i 19 anni: 11 in provincia dell’Aquila, 6 in provincia di Pescara, 11 in provincia di Chieti e 9 in provincia di Teramo.

Del totale dei casi positivi, 17.700 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+52 rispetto a ieri), 18.187 in provincia di Chieti (+56), 17756 in provincia di Pescara (+22), 16.494 in provincia di Teramo (+42). 546 fuori regione (invariato) e 190 (+5) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi (uno dei quali risalente ai giorni scorsi, ma comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 2.391. I decessi di oggi riguardano persone di eta’ compresa tra 7 mesi e 98 anni.

Sale infine di tre punti, rispetto a ieri, il tasso di positività al covid-19 in Puglia che passa dal 7,2% al 10% di oggi. Perché dei 12.733 test processati, 1.282 hanno dato esito positivo. Le province in cui e’ stato accertato il numero piu’ alto di nuovi contagiati sono Bari (502) e Taranto (279). Altri 116 casi sono stati registrati in provincia di Brindisi, 152 nella Bat, 45 in provincia di Foggia e 186 in quella di Lecce. Altri due casi riguardano residenti fuori regione. Gli attualmente positivi sono 48.643 di cui 1.916 ospedalizzati. Le vittime covid sono state 48: 18 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, una nella Bat, 10 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Sono complessivamente 177.547 i pazienti guariti.

Il bollettino sul coronavirus di oggi, 28 aprile 2021 nelle Marche, in Toscana e in Veneto

In base alla ripartizione del bollettino regionale sono quindi 301 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche tra le nuove diagnosi. Se ne trovano infatti 86 in provincia di Pesaro Urbino, 73 in provincia di Ascoli Piceno, 60 in provincia di Ancona, 51 in provincia di Macerata 25 in provincia di Fermo e 6 fuori regione. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche “nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.772 tamponi: 2.636 nel percorso nuove diagnosi (di cui 695 nello screening con percorso Antigenico) e 2.136 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’11,4%)”.

I 301 positivi tra l’altro comprendono soggetti sintomatici (58), contatti in setting domestico (80), contatti stretti di casi positivi (100), contatti in setting lavorativo (3), contatti in setting assistenziale (2), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (15), screening percorso sanitario (1). Per altri 42 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Infine, sui 695 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 38 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è quindi pari al 5%”.

Il Veneto invece registra 963 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore e 18 decessi. Lo riferisce infatti il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale così a 410.000, quello delle vittime a 11.299. Prosegue poi ormai da giorni la discesa della pressione negli ospedali: sono infatti 1.508 i malati Covid ricoverati (-38), dei quali 1.301 (-27) nei normali reparti ospedalieri, e 207 (-11) nelle terapie intensive.

In Toscana sono infine 847 i nuovi casi di positività al Covid (808 confermati con tampone molecolare e 39 da test rapido antigenico), che portano il numero totale a 224.920 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus, I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 197.525 (87,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 15.416 tamponi molecolari e 11.066 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,2% è risultato positivo.

Sono invece 8.690 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 21.267, -2,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.670 (36 in meno rispetto a ieri), di cui 256 in terapia intensiva (1 in meno). Si registrano 32 nuovi decessi: 15 uomini e 17 donne con un’età media di 80,8 anni.

Coronavirus Italia oggi, i positivi del 28 aprile 2021 in Alto Adige, Umbria e Valle d’Aosta

Dopo tre giorni di tregua torna a salire il numero dei decessi per covid in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore nel bollettino regionale è stato infatti registrato un decesso che fa salire il numero complessivo a 1160. Sono risultati positivi invece 56 di 1162 tamponi pcr e 51 di 10184 test antigenici. Finora sono stati effettuati 25936 test nasali, di cui 83 sono risultati positivi. A questi vanno aggiunti 257.980 ‘tamponcini’ nelle scuole, di cui 277 risultati positivi in un primo momento e 130 confermati poi con pcr. I ricoveri attualmente sono 96 (-3): 10 in terapia intensiva (invariato), 65 nei normali reparti (invariato) e 21 nelle cliniche private (-3). In quarantena attualmente si trovano 2460 altoatesini.

Ancora un calo invece degli attualmente positivi al Covid in Umbria, ora 2.908, 90 in meno rispetto a martedì. Secondo i dati sul sito della Regione, nell’ultimo giorno sono stati registrati 98 nuovi positivi, 187 guariti e un morto. Sono stati poi analizzati 2.818 tamponi e 4.103 test antigenici. Il tasso di positività è quindi dell’1,4 per cento sul totale (ieri 1,1) e del 3,47 sui soli molecolari (era al 3). Ancora in discesa i ricoverati Covid nei reparti ordinari 193, quattro meno di ieri, 33 dei quali (dato stabile) nelle terapie intensive.

Nelle ultime 24 ore sono stati infine rilevati 37 nuovi casi positivi al Covid-19 in Valle d’Aosta a fronte di 183 persone sottoposte a tampone. Da segnalare anche un decesso che porta a 455 il numero totale delle vittime. E’ quanto emerge dal Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl. I
contagiati attuali sono 750, 33 in meno di ieri. I pazienti ricoverati all’ospedale Parini sono 57, di cui otto in terapia intensiva. I guariti sono 69.

Il bollettino sul coronavirus in Italia di ieri, 27 aprile 2021

Ieri invece erano 10.404 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Il giorno prima erano stati 8.444. Erano invece 373 le vittime in un giorno (ieri 301) e 302.734 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Il giorno prima i test erano stati 145.819. Il tasso di positività è del 3,4% (-2,4% rispetto al giorno prima).

Coronavirus Italia, il bollettino del 27 aprile 2021 in Pdf

Ieri erano 2.748 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, in calo di 101 unità rispetto al giorno prima nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 177 (il giorno prima 132). Nei reparti ordinari erano invece ricoverate 20.312 persone, in calo di 323 rispetto a ieri. Infine, le regioni con il maggior numero di contagi erano la Campania (1.654), la Lombardia (1.369), la Puglia (1.056) e la Sicilia (940).

Leggi anche:

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I politici in fila dalle Lobby

Nel Paese dove il re dei conflitti d’interesse, Silvio Berlusconi, può diventare Presidente della Repubblica, che speranza ha una legge che regoli sul serio i rapporti tra lobby, politica e affari? Se a qualcuno sfuggisse la risposta, è illuminante seguire l’iter parlamentare della norma che

Continua »
TV E MEDIA