Coronavirus in Italia oggi, il bollettino del 21 maggio: 5.218 contagi, 218 morti

21 maggio 2021 coronavirus italia oggi bollettino
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il bollettino del ministero della Salute sul coronavirus in Italia oggi venerdì 21 maggio 2021  con i casi di Covid-19 riscontrati nelle regioni e i dati della Protezione Civile: 5.218 contagi, 218 morti
e 12.695 guariti. Ieri ci sono stati 5.741 contagiati, 164 morti e 12.816 guariti. Le terapie intensive sono 75 in meno, calano di 458 unità i ricoveri. Sono 269.744 i tamponi di oggi, il tasso di positività è all’1,9% (-0,4%). Sono 29.655.728 le dosi di vaccino somministrate in totale.

Il bollettino sul coronavirus di oggi venerdì 21 maggio 2021 in pdf

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 21 maggio 2021 in Italia

Sono quindi 5.218 i nuovi casi di covid in Italia per 269.744 test tra molecolari e antigenici, 218 i decessi. Il tasso di positività scende all’1,9% dal 2,3% di 24 ore fa. Ieri i contagi erano stati 5.741 per 251.037 tamponi e 164 morti. Nel dettaglio la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Abruzzo ci sono 67 nuovi casi e 2 morti; il totale dei tamponi ammonta a 4108 e il tasso di positività è all’ 1.63%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 665583;
  • La Basilicata ha 60 nuovi casi e 1 morto; il totale dei tamponi ammonta a 1.087  e il tasso di positività è al 5.54%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 292529;
  • in Calabria ci sono 253 nuovi casi e 4 morti; il totale dei tamponi ammonta a 3425 e il tasso di positività è al 7.39%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 857343;
  • La Campania ha 705 nuovi casi e 107 morti; il totale dei tamponi ammonta a 10783 e il tasso di positività è all’6.54%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 2733470;
  • in Emilia-Romagna ci sono 412 nuovi casi e 7 morti; il totale dei tamponi ammonta a 10444 e il tasso di positività è al 3.94%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 2267225;
  • in Friuli Venezia Giulia ci sono 38 nuovi casi e 2 morti; il totale dei tamponi ammonta a 4912 e il tasso di positività è allo 0.77%; le dosi di vaccino in totale sono 611907;
  • Il Lazio ha 471 nuovi casi e 11 morti; il totale dei tamponi ammonta a 13912 e il tasso di positività è al 3.39%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 2835652;
  • in Liguria ci sono 70 nuovi casi e 4 morti; il totale dei tamponi ammonta a 5947 e il tasso di positività è all’1.18%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 834142;
  • la Lombardia ha 847 nuovi casi e 11 morti; il totale dei tamponi ammonta a 45058 e il tasso di positività è all’1.88%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 5135355;
  • Nelle Marche ci sono 176 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 2794 e il tasso di positività è al 6.30%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 775982;
  • in Molise ci sono 9 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 472 e il tasso di positività è all’1.91%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 165702;
  • in Piemonte ci sono 393 nuovi casi e 14 morti; il totale dei tamponi ammonta a 8027 e il tasso di positività è al 4.90%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 2176637;
  • La provincia di Bolzano ha 51 nuovi casi e 1 morto; il totale dei tamponi ammonta a 680 e il tasso di positività è al 7.50%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 265704;
  • La provincia di Trento ha 35 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 2206 e il tasso di positività è all’1.59%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 259222;
  • in Puglia ci sono 365 nuovi casi e 18 morti; il totale dei tamponi ammonta a 8415 e il tasso di positività è al 4.34%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 1996768;
  • La Sardegna ha 42 nuovi casi e 3 morti; il totale dei tamponi ammonta a 3184 e il tasso di positività è all’1.32%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 728563;
  • in Sicilia ci sono 493 nuovi casi e 11 morti; il totale dei tamponi ammonta a 26335 e il tasso di positività è all’1.87%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 2135275;  
  • in Toscana ci sono 392 nuovi casi e morti; il totale dei tamponi ammonta a 10350 e il tasso di positività è al 3.79%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 1809019;
  • L’Umbria ha 45 nuovi casi e 3 morti; il totale dei tamponi ammonta a 2202 e il tasso di positività è al 2.04%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 439954;
  • in Valle d’Aosta ci sono 13 nuovi casi e nessun morto; il totale dei tamponi ammonta a 423 e il tasso di positività è al 3.07%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 63675;
  • Il Veneto ha 274 nuovi casi e 6 morti; il totale dei tamponi ammonta a 14019 e il tasso di positività è all’1.95%; le dosi di vaccino somministrate in totale sono 2435072;

I decessi sono 218, in netto aumento su ieri (164), ma 85 di questi, segnala la Regione Campania, sono il recupero di dati di mesi precedenti. Il totale delle vittime da inizio epidemia sale a 125.028.
Ancora in netta discesa i ricoveri: le terapie intensive sono 75 in meno (ieri -99) con 51 ingressi del giorno, e scendono a 1.469, mentre i ricoveri ordinari calano di 458 unità (ieri -635) e tornano sotto quota diecimila per la prima volta dal 22 ottobre 2020, attestandosi a quota 9.925.

21 maggio 2021: il casi di coronavirus in Molise, Lombardia, Sicilia e Liguria

Continua a migliorare la situazione in Molise sul fronte dell’emergenza covid. Anche il monitoraggio diffuso oggi conferma il calo di tutti gli indicatori. L’indice Rt scende a 0,69 (venerdì scorso era 1,08) mentre l’incidenza dei casi è ora di 20 positivi ogni 100mila abitanti (il dato più basso d’Italia). Cala ancora anche la pressione sull’ospedale Cardarelli di Campobasso dove sono ricoverati i malati covid. Secondo gli ultimi dati Agenas i posti occupati in terapia intensiva sono il 13 per cento (la soglia di allarme è al 30) e in area media sono il 7 per cento (la soglia di allarme è al 40). Inoltre in regione non si registrano vittime da una settimana. Con questo trend il Molise dovrebbe passare dalla zona gialla a quella bianca a partire da lunedì 31 maggio.

Nelle ultime 24 ore in Lombardia invece sono stati registrati 847 casi di Covid-19, di cui 74 ‘debolmente positivi’, e 11 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono 33.449. I tamponi effettuati sono 45.058 (di cui 27.489 molecolari e 17.569 antigenici), con un indice di positività all’1,8%. I guariti/dimessi sono 998 (totale complessivo: 759.878, di cui 3.282 dimessi e 756.596 guariti). I pazienti covid in terapia intensiva scendono a 308 (-8), mentre i ricoverati a 1.662 (-93). Ieri, a fronte di 44.109 tamponi effettuati, c’erano stati 1.003 nuovi positivi (2,2%) e 22 morti.

Sono poi 493 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 26.335 tamponi processati, con una incidenza quasi del 1,9%, in diminuzione rispetto a ieri che era al 2,5%. La Regione è terza per numero di contagi giornalieri. I morti sono stati 11 e portano il totale a 5.720. Il numero degli attuali positivi è di 14.015 con una diminuzione di 998 casi. I guariti oggi sono 1.480. Negli ospedali i ricoverati sono 788, 30 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 99, 5 in meno rispetto a ieri. La distribuzione tra le province: Palermo con 90 casi, Catania 145, Messina 96, Siracusa 24, Trapani 44, Ragusa 36, Caltanissetta 12, Agrigento 36, Enna 10.

Sono infine 70 i nuovi positivi al coronavirus registrati in Liguria nelle ultime 24 ore, a fronte di 5.947 tamponi, di cui 3.380 molecolari e 2.567 test rapidi antigenici. Il tasso di positività scende all’1,18%, che diventa il 2,07% per i soli tamponi molecolari. Sono 42 i nuovi casi nella città metropolitana di Genova, di cui 35 in Asl 3 e sette in Asl 4 chiavarese; altri 13 casi nello spezzino, sei nell’imperiese, sette nel savonese. Due casi ulteriori non sono riconducibili a residenti in Liguria. Da inizio pandemia, i positivi rilevati in regione salgono a 102.179, a fronte di 1.262.299 tamponi molecolari, a cui dal 14 gennaio si sono aggiunti 303.922 test rapidi antigenici. Quattro le nuove vittime, che fanno salire il totale a 4.303.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 21 maggio 2021 in Emilia-Romagna, Campania e Valle d’Aosta

Scendono sotto quota mille i ricoveri per Covid-19 in Emilia-Romagna: in terapia intensiva ci sono ad oggi 127 pazienti (dieci in meno da ieri) e negli altri reparti ci sono 851 persone (36 in meno). Non succedeva da ottobre. È quanto emerge dal bollettino della Regione che dà conto anche di 412 nuovi casi di coronavirus individuati su quasi 21.800 tamponi delle ultime 24 ore. Si contano ancora sette morti, tutti nel Bolognese, di età compresa fra i 56 e i 93 anni.

L’età media dei contagiati è di 36 anni e dei nuovi positivi 154 sono asintomatici, individuati attraverso screening e contact tracing. I casi attivi scendono ancora e raggiungono quota 21.208, il 95,4% dei quali in isolamento domiciliare. Le province con il maggior numero dei casi sono Bologna (100) e Parma (79).

Nessun decesso invece e 13 nuovi contagi che portano il totale dei pazienti affetti da Covid-19 in Valle d’Aosta da inizio epidemia a 11.456. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione secondo cui i positivi attuali sono 325, – 19 rispetto a ieri, di cui 22 ricoverati in ospedale e 303 in isolamento domiciliare. Nessun paziente risulta, invece, ricoverato in terapia intensiva.

I guariti rispetto a ieri sono saliti di 32 unità mentre i tamponi fino ad oggi effettuati sono 112.746, + 423, di cui 30.584 processati con test antigienico rapido. I decessi di persone risultate positive al Covid Valle d’Aosta da inizio emergenza sono 471.

La Regione Campania infine ha reso noti i dati relativi all’emergenza Covid sul territorio. A fronte di circa 20mila tamponi effettuati, sono stati scoperti 705 nuovi casi di contagio, di questi 476 sono gli asintomatici e 229 i pazienti con sintomi. Si sono registrate, inoltre 1.630 guarigioni. Riferiti 107 decessi, 85 dei quali sarebbero avvenuti nei mesi scorsi e solo oggi riconteggiati. Nella giornata di ieri in Campania sono stati eseguiti anche 4.722 tamponi antigenici. I nuovi guariti sono 1.630, il totale dei guariti è 333.404. In Campania sono 87 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 1.042 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

21 maggio 2021, il bollettino sul coronavirus oggi nel Lazio, in Piemonte e in Calabria

Oggi nel Lazio su quasi 14mila tamponi (+2.600) e quasi 16mila antigenici per un totale di 29.659 test, si registrano 471 nuovi casi positivi (-87), i decessi sono 11 (+1), i ricoverati sono 1.323 (-71). I guariti 1.671, le terapie intensive sono 205 (-5). Diminuiscono casi, ricoveri e terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,3%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende all’1,5% i casi a Roma città sono a quota 258. Livello di rischio scende a ‘basso'”. Lo sottolinea nel bollettino quotidiano l’assessore alla Sanità e Integrazione socio-sanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

In Calabria invece ad oggi sono stati sottoposti a test 773.638 soggetti per un totale di 841.708 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 65.555 (+253 rispetto a ieri), quelle negative 708.083. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte infine ha comunicato 393 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 22 dopo test antigenico), pari al 1,7 % di22.933 tamponi eseguiti, di cui 14.906 antigenici. Dei 393 nuovi casi, gli asintomatici sono 165 (42%). I casi sono così ripartiti: 37 screening, 272 contatti di caso, 84 con indagine in corso, nessuno in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 51 in ambito scolastico, e 342 tra la  popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 361.816, di cui  29.189 Alessandria, 17.291 Asti, 11.330 Biella, 52.170 Cuneo, 27.780 Novara, 193.750 Torino, 13.489 Vercelli, 12.821 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.483 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.513 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 106 (-15 rispetto a ieri).

Bollettino coronavirus oggi, i dati del 21 maggio 2021 in Puglia, Friuli Venezia Giulia e Sardegna

Oggi in Puglia, a fronte di 8.415 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 365 casi positivi: 92 in provincia di Bari, 65 in provincia di Brindisi, 38 nella provincia BAT, 56 in provincia di Foggia, 73 in provincia di Lecce, 40 in provincia di Taranto, un caso di provincia di residenza non nota. Sono stati inoltre registrati 18 decessi: 12 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia BAT, 2 in provincia di Lecce. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.423.491 test, 208.578 sono i pazienti guariti e 33.147 sono i casi attualmente positivi.

In Friuli Venezia Giulia invece su 4.912 tamponi molecolari sono stati rilevati 30 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,61%. Sono inoltre 1873 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 8 casi (0,43%). Nella giornata odierna si registra un decesso a cui se ne aggiunge uno pregresso, i ricoveri nelle terapie intensive sono 12 mentre scendono a 55 quelli in altri reparti.

I decessi complessivamente ammontano a 3.777, con la seguente suddivisione territoriale: 810 a Trieste, 2.004 a Udine, 672 a Pordenone e 291 a Gorizia. I totalmente guariti sono 91.954, i guariti clinici 5.640 e le persone in isolamento oggi scendono a 5.260.

Sono infine 42 i nuovi casi di Covid-19 accertati in Sardegna, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale che segnala anche tre decessi. Il numero delle vittime dall’inizio della pandemia sale nell’isola a 1.445, mentre quello dei casi di positività rilevati da marzo 2020 ha raggiunto quota 56.374. In totale sono stati eseguiti 1.268.040 tamponi, per un incremento complessivo di 3.184 test rispetto al dato precedente. Sono (-8) i ricoverate in ospedali in reparti non intensivi, mentre sono 35 (-2) i pazienti in terapia intensiva, dove non si registrano nuovi ingressi nelle ventiquattro ore.

Le persone in isolamento domiciliare sono 13.319 e i guariti sono saliti a 41.389 (+175). Ecco la distribuzione territoriale dei casi accertati finora in Sardegna: 14.725 (+15) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.592 (+12) nel Sud Sardegna, 5.136 (+6) a Oristano, 10.814 a Nuoro, 17.093 (+9) a Sassari.

I casi di coronavirus in Italia oggi 21 maggio 2021 nella Marche, in Toscana e in Alto Adige

Nelle ultime 24 ore nelle Marche sono stati testati 3.168 tamponi: 1.627 nel percorso nuove diagnosi (di cui 374 nello screening con percorso Antigenico) e 1541 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,8 per cento). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 176 (34 in provincia di Macerata, 15 in provincia di Ancona, 86 in provincia di Pesaro-Urbino, 6 in provincia di Fermo, 29 in provincia di Ascoli Piceno e 6 fuori regione). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%.

In Alto Adige invece sono 51 i nuovi casi di Covid-19 su 6.644 tamponi processati nella giornata di ieri. Nelle ultime 24 ore una persona è deceduta per un totale di 1.171 vittime causate dal coronavirus dall’11 marzo 2020. Le nuove positività sono 39 su 680 tamponi molecolari esaminati e 12 su 5.964 test antigenici effettuati. Su 216.035 persone sottoposte a tampone molecolare, 48.019 sono risultate positive. Le persone trovate positive ad un test antigenico sono 26.009. I guariti complessivi sono 71.948. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 15 (4 in meno rispetto a ieri), restano 6 quelli in terapia intensiva e 9 sono quelli che si trovano nelle strutture private convenzionate.

Infine i nuovi casi registrati in Toscana sono 392 su 20.554 test di cui 10.350 tamponi molecolari e 10.204 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,91 per cento (5,4 per cento sulle prime diagnosi).

Coronavirus in Italia oggi, i casi del 21 maggio 2021 in Basilicata, Abruzzo e Veneto

In Basilicata ieri i tecnici hanno analizzato 1.087 tamponi molecolari: 62 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 60 appartengono a persone residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 è stato registrato un ulteriore decesso, con il totale delle vittime lucane salito quindi a 549.

Sono 91 (sei in meno di ieri) le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali solo cinque (come ieri) in terapia intensiva, tre all’ospedale San Carlo di Potenza e due al Madonna delle Grazie di Matera. Con 178 nuove guarigioni (in totale 20.314), il numero dei lucani attualmente positivi è sceso da 4.569 a 4.450 (4.359 in isolamento domiciliare). Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata i tecnici hanno analizzato 348.797 tamponi molecolari, 320.269 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 199.545 persone.

Prosegue intanto costante la discesa del Covid in Veneto. Sono 274 i nuovi contagi trovati dai tamponi nelle ultime 24 ore, e 14 i decessi. Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale così a 421.557, quello delle vittime a 11.521. Lo riferisce il bollettino della Regione. Sono anche i dati ospedalieri a segnalare che la terza ondata del virus si sta probabilmente esaurendo. I malati Covid ricoverati complessivamente sono 878 (-35), dei quali 770 (-34) nelle aree non critiche, e 98 (-1) in terapia intensiva. Nel giro di un paio di settimane si è anche dimezzato il numero dei soggetti positivi in isolamento domiciliare, che oggi sono pari a 11.791.

Sono infine 67 i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 4.108 test effettuati (2.561 tamponi molecolari e 1.547 test antigenici), con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, sale a 73.493 ((il totale risulta inferiore in quanto è stato eliminato un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato in carico ad altra Regione). I casi di oggi fanno riferimento a persone di età compresa tra 9 mesi e 89 anni, inclusi 23 giovani sotto i 19 anni: 13 residenti in provincia dell’Aquila, 4 in provincia di Chieti e 6 in provincia di Teramo.

Del totale dei casi positivi, 18.419 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+31 rispetto a ieri), 19.136 in provincia di Chieti (+17), 18.036 in provincia di Pescara (+6), 17.147 in provincia di Teramo (+11), 574 fuori regione (+1) e 181 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 casi e sale a 2.465 (si tratta di 2 donne della provincia di Pescara, il cui decesso risale ai giorni scorsi, ma è stato comunicato solo oggi dalla Asl).

I casi di coronavirus di ieri, 20 maggio 2021: il bollettino in pdf

Ieri invece sono stati in totale 5.741 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Il giorno prima erano stati 5.506. Erano invece 164 le vittime in un giorno, mentre il giorno prima erano state 149. Erano 251.037 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus. Il giorno prima i test erano stati 287.256. Il tasso di positività è stato del 2,3%, in aumento rispetto all’1,9% del giorno prima (+0,4%).

Il bollettino sul coronavirus in Italia di giovedì 20 maggio 2021 in pdf

Erano fino a ieri 1.544 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, in calo di 99 rispetto al giorno prima nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 69 (ieri 70). Nei reparti ordinari erano invece ricoverate 10.383 persone, 635 meno del giorno prima.  La regione con più casi odierni ieri è statala Lombardia con 1.003, seguita da Campania (+649), Toscana (+559) e Lazio (+558).

Leggi anche: