11 maggio, il bollettino sul coronavirus di oggi: 6.946 contagiati, 251 morti, 16.503 guariti

11 maggio 2021 bollettino coronavirus italia oggi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il bollettino del ministero della Salute sul coronavirus in Italia oggi 11 maggio 2021 con i dati della Protezione Civile sui contagi nelle regioni: 6.946 contagiati, 251 morti, 16.503 guariti. Ieri 5.080 contagiati, 198 morti e 15.063 guariti. Le terapie intensive sono 102 in meno, i ricoveri scendono di 490 unità. 286.428 i tamponi, il tasso di positività è al 2,4% (-1,5%). Sono 24.502.646 le dosi di vaccino somministrate in totale

Il bollettino sul coronavirus dell’11 maggio in pdf per il download

Il bollettino sul coronavirus di oggi: i casi di Covid-19 nelle regioni dell’11 maggio 2021

Sono quindi 6.946 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 5.080. Sono invece 251 le vittime in un giorno, in aumento rispetto alle 198 di ieri. Sono invece 286.428 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri i test erano stati 130.000. Il tasso di positività è del 2,4%, in calo di un punto e mezzo rispetto al 3,9% di ieri.  Nel dettaglio infatti la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Lombardia ci sono 788 nuovi contagi e 30 morti; i tamponi totali sono 33979 e il tasso di positività è al 2.32%; i vaccini totali sono 4239573;
  • il Lazio ha 635 nuovi casi di positivi al coronavirus e 40 morti; i tamponi totali sono 13301 e il tasso di positività è al 4.77%; i vaccini totali sono 2346352;
  • in Piemonte ci sono 529 nuovi casi e 12 morti; i tamponi totali sono 8946 e il tasso di positività è al 5.91% ; i vaccini totali sono 1844750;
  • in Emilia-Romagna ci sono 456 nuovi contagi e 12 morti; i tamponi totali sono 12571 e il tasso di positività è al 3.63%; il totale dei vaccini è 1941380;
  • La Campania ha 1109 nuovi casi di coronavirus e 29 morti; i tamponi totali sono 16351 e il tasso di positività è al 6.78%. I vaccini totali sono 2196408;
  • in Calabria ci sono 237 nuovi casi e 8 morti; i tamponi sono 2739; il tasso di positività è all’8.65%; i vaccini totali sono 685523;
  • nelle Marche ci sono 151 nuovi positivi; i tamponi sono 3175; il tasso di positività è al 4.76% e i vaccini totali sono 660422;
  • L’Abruzzo ha 79 nuovi casi di coronavirus e 9 morti; i tamponi totali sono 3956 e il tasso di positività è al 2%; i vaccini totali sono 552673;
  • in Puglia ci sono 684 nuovi positivi e 24 morti; i tamponi totali sono 11692 e il tasso di positività è al 5.85%; i vaccini totali sono 1650448;
  • in Veneto ci sono 417 nuovi positivi e 17 morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al%; i vaccini totali sono 2086095;
  • la Toscana ha 367 nuovi positivi e morti; i tamponi sono 9906 e il tasso di positività è al 3.70%; i vaccini totali sono 1506427;
  • La Basilicata conta 82 nuovi positivi e 3 morti; i tamponi totali sono 1484 , il tasso di positività è al 5.53% e i vaccini totali sono 231733;
  • in Valle d’Aosta ci sono 23 nuovi casi e 1 morto; i tamponi sono 296, il tasso di positività è al 7.77%; i vaccini totali sono 53855;
  • in Friuli-Venezia Giulia ci sono 70 nuove positività e 2 morti; i tamponi sono 3499 e il tasso di positività è al 2%; i vaccini totali sono 501252;
  • L’Umbria ha 114 nuovi positivi e nessun morto; i tamponi totali sono 2991 e il tasso di positività è al 3.81%; i vaccini totali sono 371967;
  • in Sardegna ci sono 83 nuovi positivi e 4 morti; i tamponi sono 5776 e il tasso di positività è al 1.44%; i vaccini totali sono 606007;
  • la Liguria ha 128 nuovi contagi e 7 morti; i tamponi sono 4224 e il tasso di positività è al 3.03%; i vaccini totali sono 719721;  
  • in Sicilia ci sono 894 nuovi positivi e 26 morti; i tamponi sono 27362 e il tasso di positività è al 3.27%; i vaccini totali sono 1720160;
  • il Molise ha 5 contagi in più e nessun morto; i tamponi sono 347 e il tasso di positività è all’1.44%; i vaccini totali sono 139357;
  • La provincia di Bolzano ha 46 nuovi contagi e 1 morto; i tamponi sono 875, il tasso di positività è al 5.26% e i vaccini totali sono 227412;
  • La provincia di Trento ha 44 nuovi contagi e 2 morti; i tamponi totali sono 698, il tasso di positività è al 6.30% e i vaccini totali sono 221131;

I pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia sono 2.056, in calo di 102 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 14.937 persone (490 meno di ieri). In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.123.230, i morti 123.282. I dimessi ed i guariti hanno raggiunto quota 3.636.089, con un aumento di 16.503 unità nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 363.859, in calo di 9.811 rispetto a ieri. Le regioni con il maggior numero di casi sono Campania (1109), Sicilia (894) e Lombardia (788). Poi ci sono Puglia (+684), Lazio (+635) e Piemonte (+529).

I dati sul coronavirus in Lombardia e Sicilia di oggi 11 maggio 2021

Sono 894 i nuovi positivi al coronavirus in Sicilia, su 27.362 tamponi processati, con una incidenza del 3,3%, in leggero aumento rispetto a ieri. La Regione è seconda per numero di contagi giornalieri dietro la Campania. Le vittime sono state 26 e portano il totale a 5.592. Il numero degli attuali positivi è di 22.162 con un decremento di 68 casi. I guariti oggi sono 936. Negli ospedali i ricoverati sono 1.092, 27 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 133, due in più rispetto a ieri. La distribuzione tra le province vede Palermo con 131 nuovi casi, Catania 392, Messina 88, Siracusa 17, Trapani 57, Ragusa 62, Caltanissetta 47, Agrigento 86, Enna 14.

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono invece registrati 788 casi di Covid-19, di cui 46 ‘debolmente positivi’, e 30 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi salgono a quota 33.235. I tamponi processati sono stati 33.979 (di cui 14.365 molecolari e 19.365 antigenici), per un indice di positivita’ del 2,3%. I guariti/dimessi sono 1.723 (totale complessivo: 745.814, di cui 3.064 dimessi e 742.750 guariti). I pazienti covid in terapia intensiva scendono 454 (-25), mentre i ricoverati a 2.556 (-112). Ieri, a fronte di 16.223 tamponi effettuati, erano stati rilevati 583 contagi (3,5%) e 23 morti.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino dell’11 maggio in Sardegna, Piemonte e Calabria

Salgono a 55.765 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 83 nuovi contagi. In totale sono stati eseguiti 1.224.781 tamponi, di cui 5.776 nelle ultime 24 ore, per un tasso di positività dell’1,4%. Si registrano anche quattro decessi (1.422 in tutto). Sono, invece, 274 (-14) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, 40 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.916 e i guariti sono complessivamente 39.113 (+324).

In Piemonte sono invece 529 i casi positivi al Covid riportati nel bollettino dell’Unità di crisi della Regione; il tasso è del 2,7% rispetto ai 19.905 tamponi processati (10.959 antigenici), con una quota di asintomatici del 47,3%. Nuovo calo dei ricoverati: -13 rispetto a ieri in terapia intensiva, in totale ora 148; negli altri reparti -22, totale a 1.658 (-22 rispetto a ieri). I morti sono 12 (di cui 1 registrato oggi), il totale da inizio pandemia è di 11.433. Le persone in isolamento domiciliare sono 10.880, i guariti +957, gli attualmente positivi 12.686.

Sono infine 237 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 3.241 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 747.367 soggetti per un totale di 810.139 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al coronavirus sono 63.355, quelle negative 684.012. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.092 (+8 rispetto a ieri), mentre i guariti sono 49.000 (+495 rispetto a ieri). I casi confermati oggi sono cosi’ suddivisi: Cosenza 19, Catanzaro 31, Crotone 72, Vibo Valentia 13, Reggio Calabria 102. Gli attualmente positivi sono 13.263.

11 maggio 2021: il bollettino sul coronavirus in Emilia-Romagna, Liguria e Lazio

Nuovi contagi di coronavirus e ricoveri ancora in calo in Emilia-Romagna: i positivi di oggi sono 456 su poco più di 25mila tamponi, età media di 38 anni, mentre nei reparti Covid sono 63 i pazienti in meno (per un totale di 1.294). Terapie intensive stabili: un paziente in meno da ieri, per un totale di 186 ricoverati. È quanto emerge dal bollettino odierno della Regione che dà conto anche di altre 12 vittime, fra cui due uomini di 40 e 53 nel Ravennate.

Sono invece 635 i nuovi casi positivi di coronavirus nel Lazio, è il numero più basso negli ultimi sette mesi. Lo riferisce l’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato, comunicando i dati. I test sono stati quasi 25mila, suddivisi tra 13.301 tamponi molecolari 8+2.251 su ieri) e oltre 21mila antigenici rapidi. I decessi sono 40 (+23 su ieri); i guariti +1.230. Si registra un forte calo delle terapie intensive e un calo del numero di ricoverati nei reparti ordinari. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,7%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 2,4%. I casi a Roma città sono a quota 406.

Infine sono altri 72 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione: tre di questi risalgono ad aprile. Sale a 4.252 il numero delle vittime da inizio emergenza. I pazienti Covid ricoverati nei nosocomi liguri sono 421,18 in meno di ieri. Di questi, 47 sono in terapia intensiva. Il report registra 128 nuovi positivi, a fronte di 4.224 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 2.466 tamponi antigenici rapidi. Sul fronte vaccini, dei 772.800 consegnati, ne sono stati somministrati 728.815, ovvero il 94%.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino dell’11 maggio in Abruzzo, Campania e Friuli-Venezia Giulia

Sono 72.649 i casi positivi al coronavirus registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 79 nuovi casi). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 13, di cui 7 in provincia dell’Aquila, 5 in provincia di Pescara e 1 in provincia di Teramo. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 9 nuovi casi e sale a 2.447 il bilancio delle vittime dall’inizio dell’epidemia: avevano tra 72 e 93 anni, 4 risiedevano in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Pescara, 2 in provincia di Teramo e 1 residente fuori regione. Dei casi odierni, 2 sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl.

Sono invece 1.109 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 772 sintomatici e 337 asintomatici, su 16.351 tamponi molecolari. I tamponi antigenici sono 7.367. I deceduti sono 29, nelle ultime 48 ore e 11 in precedenza ma registrati ieri per un totale dall’inizio della pandemia di 6.719. I guariti sono 2.390, e il totale sale a 316.423. Dei 656 posti letto di terapia intensiva, ne sono occupati 111; dei 3.160 posti letto di degenza, compresi quelli da privati, ne sono occupati 1.353.

Infine, arrivano a 70 i nuovi contagi registrati oggi in Friuli-Venezia Giulia: 50 sono emersi da 3.499 tamponi molecolari, altri 20 da 2.447 test rapidi antigenici. Sono 2 i decessi, mentre i ricoveri nelle terapie intensive sono 20 e scendono ancora quelli in altri reparti, 136 in tutto. Le morti da Covid-19 finora ammontano a 3.746: 797 a Trieste 1.990 a Udine, 669 a Pordenone e 290 a Gorizia. I totalmente guariti sono 90.645, i clinicamente guariti 5.564, mentre le persone in isolamento scendono a 6.082. Finora le positivita’ in regione sono state 106.193: 20.938 a Trieste, 50.440 a Udine 20.730 a Pordenone, 12.898 a Gorizia e 1.187 da fuori regione.

11 maggio 2021, il bollettino sul coronavirus oggi in Puglia, Umbria e Valle d’Aosta

In Puglia sono stati analizzati 11.692 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati individuati 684 nuovi positivi, per una incidenza del 5,8% (ieri era del 5%). Oggi, inoltre, sono stati registrati 24 decessi (ieri 25). I nuovi casi positivi sono 213 in provincia di Bari, 76 in provincia di Brindisi, 64 nella provincia BAT, 96 in provincia di Foggia, 132 in provincia di Lecce, 101 in provincia di Taranto (2 casi di provincia di residenza non nota). I 24 decessi sono distribuiti 5 in provincia di Bari, 6 nella provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.333.975 test; 194.784 sono i pazienti guariti; 42.682 sono i casi attualmente positivi.

Frena invece il contagio da Covid-19 in Valle d’Aosta: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 19 nuovi casi positivi al Covid-19 a fronte di 53 persone sottoposte a tampone. Vi è stato anche un decesso che porta il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia a 463. E’ quanto emerge dal Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl. I contagiati attuali sono 568, 24 in meno di ieri. I pazienti ricoverati all’ospedale Parini sono 36, di cui nove in terapia intensiva. I guariti sono 42.

Sono infine 108 i nuovi casi Covid accertati in Umbria nell’ultimo giorno a fronte di 158 guariti. Tre i morti. E’ il bilancio che emerge dal sito della Regione. Gli attualmente positivi sono ora 2.583, 53 meno di sabato. Sono stati analizzati 2.065 tamponi e 3.764 test antigenici. Il tasso di positività è dell’1,8 per cento sul totale (sabato 1,2) e del 5,2 sui soli molecolari (era 3,7). Stabili i ricoverati in ospedale nei reparti ordinari, 156, 21 dei quali, due in più, nelle terapie intensive.

Coronavirus Italia oggi, i contagi in Basilicata, Trentino e in Alto Adige

In Basilicata, da ieri in zona gialla, si registrano altri 3 decessi per via del Covid nelle ultime 24 ore. Lo fa sapere la task force regionale che segnala poi 82 nuovi contagi a fronte di 1484 tamponi molecolari processati ieri. Nella stessa giornata risultano guarite 267 persone.

I lucani attualmente positivi sono quindi 5.529, di cui 5.393 in isolamento domiciliare. Sono invece 18.442 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria. In ulteriore calo quindi il numero delle persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sceso a 136 di cui 10 in terapia intensiva.

In Alto Adige infine sono 76 i nuovi casi di Covid-19 su 9.035 tamponi processati nella giornata di ieri. Una persona è poi deceduta nelle ultime 24 ore facendo così salire a 1.168 le vittime complessive da inizio pandemia. Le nuove positività sono invece 46 su 875 tamponi molecolari esaminati e 30 su 8.160 test antigenici effettuati. Su 213.952 persone sottoposte a tampone molecolare quindi 47.602 sono risultate positive. Le persone trovate positive al tampone antigenico sono 25.846.

I guariti complessivi sono  infine 71.231. I pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 26 mentre quelli che necessitano delle cure della terapia intensiva restano 6. Nelle strutture private convenzionate sono infine ricoverati 19 pazienti.

Sono invece due i nuovi decessi causati dal Covid-19 in Trentino secondo il bollettino quotidiano dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Si tratta di due uomini e l’età media è di 60 anni. Negli ospedali le dimissioni ieri sono state 6, più numerose dei nuovi ingressi (ieri c’è ne stato 1 solo): il totale dei pazienti ricoverati è pari a 73, con 19 persone ricoverate in terapia intensiva. Nel rapporto si indicano anche 21 nuovi casi positivi al molecolare (su 698 tamponi eseguiti) e 23 all’antigenico (su 973 test)

Bollettino coronavirus oggi, i contagi in Toscana, in Veneto e nelle Marche

Sono 367 poi i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle 24 ore in Toscana su 21.913 test di cui 9.906 tamponi molecolari e 12.007 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,67% (5,3% sulle prime diagnosi). Rispetto alla precedente rilevazione è quindi in calo il numero dei contagi (erano 481), a fronte di circa il doppio di test (erano 10.508), e il tasso di positività (4,58%).

Nelle ultime 24 ore invece nelle Marche sono stati individuati 151 nuovi casi di Covid-19, il 6,7% rispetto ai 2.258 tamponi, molecolari e antigenici, processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è quindi in frenata: il giorno precedente era stato del 10,7%, con 57 nuovi casi su soli 535 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 99.945. Lo si apprende dal primo aggiornamento del servizio sanitario regionale.

I nuovi casi sono stati poi 29 in provincia di Macerata, 8 in provincia di Ancona, 51 in quella di Pesaro-Urbino, 7 nel Fermano, 44 nel Piceno e 12 fuori regione. Questi casi comprendono 29 soggetti sintomatici, 30 contatti rilevati in ambiente domestico, 55 contatti stretti con positivi, 1 contato rilevato in ambiente di lavoro, 13 contatti con il coinvolgimento di studenti e 2 rilevati attraverso lo screening nel percorso sanitario; per altri 21 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

I dati del bollettino del Covid infine confermano la frenata della curva del virus nella in Veneto. Nelle ultime 24 ore ci sono stati poi 417 contagi, che portano il totale degli infetti dell’inizio dell’epidemia a 418.144,, e 17 vittime, per un numero complessivo di 11.442. Si tratta di dati – dopo i 247 positivi di ieri – che non si registravano dal periodo precedente la seconda ondata. In calo progressivo anche i dati ospedalieri. I posti letto occupati da pazienti Covid sono poi oggi 1.158 (-13), dei quali 1.010 (-8) nei normali reparti medici, e 148 (-5) nelle terapie intensive. I soggetti attualmente positivi sono 18.278 (-758).

3,3 milioni di morti nel mondo per coronavirus

Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus a livello globale ha superato oggi la soglia dei 3,3 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo l’università americana, dall’inizio della pandemia le vittime del virus nel mondo sono state 3.304.132, a fronte di un totale di 158.969.512 casi di contagio. Finora nel complesso sono guarite 95.046.855 persone, la soglia dei tre milioni di morti era stata superata il 17 aprile scorso.

Ma intanto continua anche il crollo della mortalità per Covid nel Regno Unito sullo sfondo di una campagna vaccinale giunta a 53,4 milioni di dosi somministrate: lo certificano le elaborazioni settimanali dell’Ons, equivalente dell’Istat, secondo cui i decessi registrati in Inghilterra e Galles al 23 aprile fra gli ultracinquantenni (ormai vaccinati per oltre il 90% con una prima dose) sono stati inferiori del 96% rispetto al picco di massima diffusione dell’aggressiva ‘variante inglese’ del virus di gennaio. Negli ultimi due mesi censiti, inoltre, il totale dei morti per qualsiasi causa è tornato al di sotto della media dei 5 anni pre-pandemia.

E infine la Commissione europea ha lanciato una seconda azione legale contro la casa farmaceutica AstraZeneca che riguarda “il merito del caso” per le mancate consegne dei sieri. L’annuncio del portavoce, Stefan de Keersmaecker, e’ accompagnato dalla precisazione di rito: “Il nostro obiettivo e’ lo stesso di sempre: vogliamo che AstraZeneca consegni le dosi che riteniamo ci spettino ai sensi dell’accordo preliminare di acquisto”.

I dati sul coronavirus di ieri, 10 maggio 2021: il bollettino in Pdf

Ieri invece erano 5.080 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Il giorno prima erano stati 8.292. Erano invece 198 le vittime in un giorno, in aumento rispetto alle 139 del giorno prima. In totale i casi dall’inizio dell’epidemia erano 4.116.287, i morti 123.031. I dimessi ed i guariti avevano quindi raggiunto quota 3.619.586, con un aumento di 15.063 unità nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi erano 373.670, in calo di 10.184 rispetto al giorno prima.

Il bollettino sul coronavirus del 10 maggio 2021 in Pdf

Erano infine 130.000 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati ieri in Italia. Il giorno prima i test erano stati 226.006. Il tasso di positività era del 3,9%, in aumento rispetto al 3,7% del giorno prima. In tutte le Regioni infine i nuovi casi erano ben al di sotto di mille: in Campania ne sono stati rilevati 943, nel Lazio 680 e in Sicilia 589.

Leggi anche: