30 aprile 2021, il bollettino sul coronavirus in Italia oggi: 13.446 contagiati, 263 morti e 15.621 guariti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il bollettino sul coronavirus in Italia oggi con i numeri del ministero della Salute, gli ultimi aggiornamenti sui casi di Covid-19 nelle regioni e i dati della Protezione Civile: 13.446 contagiati, 263 morti e 15.621 guariti. 19.606.500 le dosi di vaccino somministrate in totale. Le terapie intensive sono 57 in meno i ricoveri sono a quota -411. In totale 338.771 tamponi. Il tasso di positività è al 4,0% (-0,4%). Ieri i contagiati erano 14.320, 288 i morti e 18.088 i guariti.

Il bollettino sul coronavirus in Italia oggi 30 aprile 2021 in Pdf

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 30 aprile 2021

Sono quindi 13.446 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 14.320. Sono invece 263 le vittime in un giorno (ieri 288). Sono 338.771 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 330.075. Il tasso di positività è del 3,9%, in calo rispetto al 4,3% di ieri. Nel dettaglio infatti la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Lombardia ci sono 2.214  nuovi contagi e morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al%; i vaccini totali sono;
  • il Lazio ha 1151 nuovi casi di positivi al coronavirus e 26 morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al %; i vaccini totali sono 1872611;
  • in Piemonte ci sono 1036 nuovi casi e 18 morti; i tamponi totali sono 1036 e il tasso di positività è al 10.44% ; i vaccini totali sono 1530687;
  • in Emilia-Romagna ci sono 1.206 nuovi contagi e 17 morti; i tamponi totali sono 30.758 e il tasso di positività è al 3,9%; il totale dei vaccini è 1605201;
  • La Campania ha nuovi casi di coronavirus e morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al %. I vaccini totali sono;
  • in Calabria ci sono 404 nuovi casi e 1 morto; i tamponi sono 4432; il tasso di positività è al 9.12%; i vaccini totali sono 526180;
  • nelle Marche ci sono 330 nuovi positivi; i tamponi sono 3873; il tasso di positività è all’ 8.52% e i vaccini totali sono 539317;
  • L’Abruzzo ha 151 nuovi casi di coronavirus e 6 morti; i tamponi totali sono 4032 e il tasso di positività è al 3.75%; i vaccini totali sono 430624;
  • in Puglia ci sono 1344 nuovi positivi e 37 morti; i tamponi totali sono 13296 e il tasso di positività è al 10.11%; i vaccini totali sono 1263108;
  • in Veneto ci sono 788 nuovi positivi e 14 morti; i tamponi totali sono 16661 e il tasso di positività è al 4.73%; i vaccini totali sono 1619235;
  • la Toscana ha 870 nuovi positivi; i tamponi sono 13624 e il tasso di positività è al 6.39%; i vaccini totali sono 1229642;
  • La Basilicata conta 172 nuovi positivi e 3 morti; i tamponi totali sono 1378, il tasso di positività è al 12.48% e i vaccini totali sono 180118;
  • in Valle d’Aosta ci sono 48 nuovi casi e 3 morti; i tamponi sono 294, il tasso di positività è al 16.33%; i vaccini totali sono 44709;
  • in Friuli-Venezia Giulia ci sono nuove positività e  morti; i tamponi sono e il tasso di positività è al %; i vaccini totali sono;
  • L’Umbria ha 120 nuovi positivi e 2 morti; i tamponi totali sono 2496 e il tasso di positività è al 4.81%; i vaccini totali sono 299679;
  • in Sardegna ci sono 247 nuovi positivi e 3 morti; i tamponi sono 3421 e il tasso di positività è al 7.22%; i vaccini totali sono 497133;
  • la Liguria ha 276 nuovi contagi e 11 morti; i tamponi sono 4162 e il tasso di positività è al 6.63%; i vaccini totali sono 602434; 
  • in Sicilia ci sono nuovi positivi e  morti; i tamponi sono e il tasso di positività è al%; i vaccini totali sono;
  • il Molise ha 30 contagi in più e 1 morto; i tamponi sono 760 e il tasso di positività è al 3.95%; i vaccini totali sono 113775;
  • La provincia di Bolzano ha 57 nuovi contagi e nessun morto; i tamponi sono 929, il tasso di positività è al 6.14% e i vaccini totali sono 186527;
  • La provincia di Trento ha 97 nuovi contagi e 1 morto; i tamponi totali sono 1401, il tasso di positività è al 6.92% e i vaccini totali sono 174572;

Il numero degli attualmente positivi è di 436.270, con un calo di 2.439 unità rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 15.621 per un totale di 3.465.576 dall’inizio dell’epidemia. Sono 2.583 le persone ricoverate in terapia intensiva, 57 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 18.940. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (2.214), la Campania (1.898), la Puglia (1.344) e l’Emilia-Romagna (1.206).

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 30 aprile 2021 in Liguria, Lombardia e Sicilia

In Liguria sono altri 11 i decessi di persone positive al coronavirus registrati nel bollettino odierno, diffuso dalla Regione. Le vittime da inizio emergenza sono salite a 4.183. La curva dei ricoveri ospedalieri continua a scendere: al momento, nei nosocomi della Liguria ci sono 535 pazienti covid, 11 in meno di ieri. Di questi, 65 sono in terapia intensiva. Il report segnala 276 nuovi casi, a fronte di 4,162 tamponi molecolari e 2.632 antigenici rapidi. Sul fronte vaccini, dei 649.680 consegnati, ne sono stati somministrati 608.426, ovvero il 94%.

Sono invece 861 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 28.145 tamponi processati, con una incidenza del 3,1%. La Regione è ottava per numero di contagi giornalieri. I morti sono stati 19 e portano il totale a 5.410. Il numero degli attuali positivi è di 24.896, con un decremento di 348 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.190. Negli ospedali i ricoverati sono 1.337, 32 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 165, tre in più rispetto a ieri. La distribuzione dei nuovi casi tra le province, vede Palermo con 306 casi, Catania 215, Messina 113, Siracusa 51, Trapani 50, Ragusa 1, Caltanissetta 24, Agrigento 75, Enna 26.

Infine, il numero di contagi giornalieri è  stabile oggi in Lombardia, con 2214 nuovi casi positivi, mentre i decessi sono pari a 41. I tamponi effettuati sono 53.645, per un tasso di positivi pari al 4,1%. I guariti/dimessi sono 1762. In calo i ricoveri in terapia intensiva, -7 a 550 unità, mentre i i ricoverati non in terapia intensiva sono 3.495 (-102). Continuano a diminuire i ricoverati: in terapia intensiva sono 550, 7 meno di ieri; nei reparti Covid ordinari 32.870, 102 meno di ieri. I guariti/dimessi, infine, sono oggi 1.762.

30 aprile 2021: il bollettino sul coronavirus oggi in Campania, Calabria e Sardegna

Sono 1.898 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 20.727 tamponi molecolari. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi molecolari analizzati è pari al 9,15%. Dei 1.898 nuovi positivi, 610 sono sintomatici. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 24 nuovi decessi, 20 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 4 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri.

Il totale dei decessi in Campania da inizio pandemia è 6.393. I nuovi guariti sono 2.371, il totale dei guariti è 294.011. In Campania sono 137 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.452 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Sono invece 54.507 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unita’ di crisi regionale sono stati rilevati 247 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.186.276 tamponi, per un incremento complessivo di 3.421 test rispetto al dato precedente. Si registrano tre nuovi decessi (1.384 in tutto). Sono invece 370 (+5) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 49 (+1) i pazienti in terapia intensiva.

Le persone in isolamento domiciliare sono 16.674 e i guariti sono complessivamente 36.030 (+389). Sul territorio, dei 54.507 casi positivi complessivamente accertati 14.259 (+78) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.236 (+46) nel Sud Sardegna, 4.827 (+27) a Oristano 10.593 (+9) a Nuoro, 16.592 (+87) a Sassari.

Sono infine 404 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 4.432 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 716.746 soggetti per un totale di 772.432 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al coronavirus sono 60.074, quelle negative 656.672. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al coronavirus: dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.011 (+1 rispetto a ieri), i guariti sono 43.849 (+141 rispetto a ieri), inoltre attualmente i ricoveri sono 513 (-8 rispetto a ieri), di questi 46 in terapia intensiva. I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 108, Catanzaro 60, Crotone 58, Vibo Valentia 20, Reggio Calabria 158. Gli attualmente positivi sono 14.214.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino in Emilia-Romagna, Lazio e Abruzzo

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 369.250 casi di positività, 1.206 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.758 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,9%. Purtroppo, si registrano 17 nuovi decessi: 1 nel piacentino (un uomo di 70 anni), 3 nel parmense (2 donne, di 62 e 96 anni, e un uomo di 72 anni), 3 in provincia di Reggio Emilia (tutti uomini, rispettivamente di 75, 77 e 92 anni), 2 in provincia di Modena(una donna di 81 anni e un uomo di 78).

Ancora, 4 in provincia di Bologna (3 donne, rispettivamente di 62, 91 e 93 anni, e un uomo di 89 anni), 1 nel ferrarese (un uomo81 anni), 1 a Ravenna (un uomo di 85 anni), 2 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 91 anni e un uomo di 82). Nessun decesso nel riminese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 12.876.

Sono invece complessivamente 71218 i casi positivi a Covid-19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 151 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 98 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 37, di cui 8 in provincia dell’Aquila, 9 in provincia di Pescara, 10 in provincia di Chieti e 10 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 2403 (di età compresa tra 66 e 91 anni, di cui 1 in provincia di Pescara, 1 in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Chieti e 1 residente fuori regione). Del totale odierno, 1 caso fa riferimento a decesso avvenuto nei giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 60432 dimessi/guariti (+313 rispetto a ieri).

Infine sono 44.696 i casi positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 42.230 sono in isolamento domiciliare. 2.182 sono ricoverati non in terapia intensiva, 284 sono ricoverati in terapia intensiva (-7 rispetto a ieri), 7.673 sono deceduti e 271.385 sono guariti. Oggi su oltre 17mila tamponi nel Lazio (+397) e oltre 21mila antigenici per un totale di oltre 38mila test, si registrano 1.151 casi positivi (+27), 26 i decessi (-1) e +1.791 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale e’ al 2%. I casi a Roma citta’ sono a quota 500

30 aprile 2021: il bollettino di oggi sul coronavirus in Puglia e Friuli Venezia Giulia

Oggi in Puglia su 13.296 test effettuati, sono stati registrati 1.344 casi positivi, con una incidenza del 10,1% (ieri era del 12,2%). Sono stati registrati inoltre 37 decessi (ieri 30). I pugliesi attualmente ricoverati sono 1.855 (33 in meno di ieri). Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.224.403 test. I cittadini guariti sono 181.376 e 47.592 sono i casi attualmente positivi (837 in meno di ieri) sul totale di 234.841 pugliesi contagiati dall’inizio della pandemia. Complessivamente i decessi per Covid sono 5.873.

I nuovi casi positivi sono 320 in provincia di Bari, 132 in provincia di Brindisi, 169 nella provincia BAT, 284 in provincia di Foggia, 183 in provincia di Lecce, 257 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 5 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. I decessi sono 12 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 17 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto.

Oggi invece in Friuli Venezia Giulia su 4.963 tamponi molecolari sono stati rilevati 89 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’1,79%. Sono inoltre 611 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali sono stati rilevati 19 casi (3,11%). I decessi registrati sono 3; i ricoveri nelle terapie intensive sono 30 e quelli in altri reparti scendono a 239. I decessi complessivamente ammontano a 3.700, con la seguente suddivisione territoriale: 785 a Trieste, 1.968 a Udine, 662 a Pordenone e 285 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 88.493, i clinicamente guariti 5.385, mentre le persone in isolamento scendono a 7.309. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 105.156 persone con la seguente suddivisione territoriale: 20.598 a Trieste, 50.155 a Udine, 20.461 a Pordenone, 12.773 a Gorizia e 1.169 da fuori regione.

Il bollettino sul coronavirus oggi: i contagi in Toscana, Veneto e Basilicata

Secondo la ripartizione dei casi su base regionale, i nuovi casi di coronavirus registrati nelle 24 ore in Toscana sono quindi 870 su 27.825 test di cui 13.624 tamponi molecolari e 14.201 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è quindi del 3,13% (9,2% sulle prime diagnosi).  Rispetto al giorno precedente il numero dei contagi è diminuito (erano 1.052) mentre è aumentato il numero dei test (erano 27.189) quindi si è registrata una riduzione del tasso di positività (era 3.87%).

Oggi sono stati eseguiti 13.624 tamponi molecolari e 14.201 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,1% è risultato positivo. Sono invece 9.442 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 20.669, -2,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.585 (31 in meno rispetto a ieri), di cui 253 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registrano 29 nuovi decessi: 17 uomini e 12 donne con un’età media di 75 anni.

In Basilicata invece sono 172 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (170 sono residenti), su un totale di 1.378 tamponi molecolari, e si registrano tre decessi. Le persone decedute poi risiedevano nei Comuni di Maschito, Oppido Lucano e Palazzo San Gervasio. I lucani guariti o negativizzati sono invece 96. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 6.000 (+71), di cui 5.828 in isolamento domiciliare. Quindi sono 16.870 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 515 quelle decedute.

Infine, nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati individuati 788 positivi al Covid, con un’incidenza del 2,13% sui 36.957 tamponi effettuati. I soggetti attualmente positivi sono 21.892 e i ricoverati sono 1.473, di cui 1.282 in area non critica e 191 in terapia intensiva. Sono poi 1.832 gli studenti e 169 i dipendenti – docenti e operatori scolastici – attualmente positivi al Coronavirus in Veneto. Il dato emerge dal monitoraggio regionale sulle scuole. Sono 1.270 gli eventi rilevati, ossia la presenza di uno o più contagi in una classe; in seguito a ciò, gli studenti attualmente posti in quarantena sono 21.657 e 1.593 i docenti e dipendenti.

Per gli allievi i maggiori contagi si registrano nelle scuole primarie (507) e nella secondaria di secondo grado (495); per il personale scolastico i casi in maggior numero so o nella scuolea dell’infanzia (60) e in quella primaria (55). Dall’inizio del 2021 si registrano in totale 5.509 eventi, con 6.769 studenti e 806 docenti-operatori scolastici positivi.

Coronavirus Italia oggi, i contagi in Alto Adige, in Valle d’Aosta e nelle Marche

In Alto Adige sono poi 91 i nuovi casi di Covid-19 su 9.724 tamponi processati nella giornata di ieri. Nelle ultime 24 ore non sono stati registrati decessi per un dato complessivo di 1.161 vittime da inizio pandemia. Le nuove positività sono 57 su 929 tamponi molecolari esaminati – un anno fa esatto il dato era, 9 nuovi casi su 1.022 tamponi Pcr – e 34 su 8.795 test antigenici. Infatti su 211.620 persone sottoposte a tampone molecolare, 47.142 sono risultate positive. Le persone trovate positive ad un test antigenico sono poi 25.599. Stabile infine la pressione sugli ospedali: i pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti sono 62 e 6 quelli che necessitano della terapia intensiva. I pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate sono invece 17. I guariti complessivi sono poi 70.382.

Invece nelle ultime 24 ore nelle Marche sono stati individuati 330 nuovi casi di Covid-19, il 14,1% rispetto ai 2.340 tamponi, molecolari e antigenici, processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è salito rispetto al giorno precedente, quando era stato del 12,2%, con 308 nuovi casi su 2.526. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 97.705. Lo si apprende dal primo aggiornamento del servizio sanitario regionale.

I nuovi casi sono stati infatti individuati 57 in provincia di Macerata, 69 in provincia di Ancona, 126 in quella di Pesaro-Urbino, 23 nel Fermano, 42 nel Piceno e 13 fuori regione. Questi casi poi  comprendono 61 soggetti sintomatici, 58 contatti rilevati in ambiente domestico, 141 contatti stretti con positivi, 4 contatti rilevati in ambienti di lavoro, 1 in ambito assistenziale, 16 con il coinvolgimento di studenti e 3 rilevati attraverso lo screening nel percorso sanitario; per altri 46 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

In Valle d’Aosta infine ci sono stati tre morti a causa del Covid-19 e sono stati rilevati 48 nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore (a fronte di 218 persone sottoposte a tampone). Il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia sale a 458. E’ quanto emerge dal Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl. I
contagiati attuali sono 749, 15 in più di ieri. I pazienti ricoverati all’ospedale Parini sono 44, di cui otto in terapia intensiva. I guariti sono 60.

La zona rossa a Bella Farnia (Sabaudia)

Intanto la Regione Lazio sta per emanare un’ordinanza che prevede la zona rossa per la frazione di Bella Farnia, a Sabaudia, dove ieri, nel corso di uno screening organizzato dalla Asl di Latina, è stata rilevata la positività di 86 cittadini indiani su un totale di 550 tamponi effettuati. Le restrizioni riguarderanno l’intera popolazione residente nella frazione di Sabaudia, con la possibilità di spostarsi garantita solo in casi di necessità, lavoro e salute. Intanto è iniziato il trasferimento delle persone positive a Covid-19 in due strutture per l’isolamento e la quarantena.

Guido Rasi, direttore scientifico di Consulcesi e già direttore esecutivo dell’agenzia Europea dei medicinali (Ema), ha intanto detto oggi durante Agorà che i vaccini sembrano efficaci contro la variante indiana.  “I vaccini sembrerebbero essere efficaci contro la variante indiana. Può darsi che non diano protezione completa ma che proteggano comunque nei confronti della malattia grave con esito letale”.

Sulla capacità protettiva dei vaccini verso questa nuova variante, ha aggiunto, “ne sappiamo ancora poco e stiamo monitorando ma io sono abbastanza ottimista e credo che una certa protezione la diano in ogni modo. Il problema delle varianti è che sono più adatte a diffondersi e infettare”, per questo è giusto “non sottovalutarle”. La variante indiana attualmente rappresenta in India solo il 10% dei contatti, ma questo secondo Rasi “vuol dire poco perché in India il 10% è tanta roba e comunque a contare – ha concluso l’esperto – è soprattutto la velocità con cui raddoppia”.

Il bollettino sul coronavirus di ieri, 29 aprile 2021

Infine, ieri erano 14.320 i positivi al test del coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, l’epidemia tornava quindi a crescere. Il giorno prima erano stati 13.385. Erano invece 288 le vittime in un giorno (ieri 344). Con i 14.320 test positivi delle ultime 24 ore l’Italia ha infatti superato i 4 milioni di casi di coronavirus individuati, secondo i dati del ministero della Salute. Sono per la precisione quindi 4.009.208.

Il bollettino sul coronavirus in Italia oggi, 29 aprile 2021, in pdf

Erano 330.075 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il giorno prima i test erano stati 336.336. Il tasso di positività era del 4,3% (+0,3% rispetto al giorno prima, quando era stato del 4%).

Leggi anche: