10 maggio, il bollettino sul coronavirus in Italia oggi: 5.080 contagiati, 198 morti e 15.063 guariti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il bollettino del ministero dell’Interno sull’emergenza coronavirus in Italia oggi 10 maggio 2021 con i casi di Covid-19 nelle regioni e i dati della Protezione Civile: 5.080 contagiati, 198 morti e 15.063 guariti. Ieri 8.292 contagiati, 139 morti e 14.416 guariti. Le terapie intensive sono 34 in meno, aumentano di 7 unità i ricoveri. Sono 24.054.000 le dosi di vaccino somministrate in totale.

Il bollettino sul coronavirus del 10 maggio 2021 in Pdf

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 10 maggio

Sono quindi 5.080 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 8.292. Sono invece 198 le vittime in un giorno, in aumento rispetto alle 139 di ieri. In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.116.287, i morti 123.031. I dimessi ed i guariti hanno raggiunto quota 3.619.586, con un aumento di 15.063 unità nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 373.670, in calo di 10.184 rispetto a ieri. Nel dettaglio infatti la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Lombardia ci sono 583 nuovi contagi e 23 morti; i tamponi totali sono 16223 e il tasso di positività è al 3.59%; i vaccini totali sono 4152753;
  • il Lazio ha 680 nuovi casi di positivi al coronavirus e 17 morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al %; i vaccini totali sono 2301821;
  • in Piemonte ci sono 346 nuovi casi e 17 morti; i tamponi totali sono 4947 e il tasso di positività è al 6.99% ; i vaccini totali sono 1816238;
  • in Emilia-Romagna ci sono 471 nuovi contagi e 9 morti; i tamponi totali sono 7199 e il tasso di positività è al 6.54%; il totale dei vaccini è 1907320;
  • La Campania ha 943 nuovi casi di coronavirus e 54 morti; i tamponi totali sono 7875 e il tasso di positività è al 11.97%. I vaccini totali sono 2160734;
  • in Calabria ci sono 168 nuovi casi e  9 morti; i tamponi sono 1979; il tasso di positività è al 8.49%; i vaccini totali sono 672177;
  • nelle Marche ci sono 57 nuovi positivi; i tamponi sono 960; il tasso di positività è al 5.94% e i vaccini totali sono 650985;
  • L’Abruzzo ha 54 nuovi casi di coronavirus e 1 morto; i tamponi totali sono 888 e il tasso di positività è al 3.9%; i vaccini totali sono 542871;
  • in Puglia ci sono 247 nuovi positivi e 25 morti; i tamponi totali sono 4.769 e il tasso di positività è al 5.18%; i vaccini totali sono 1611871;
  • in Veneto ci sono 247 nuovi positivi e 2 morti; i tamponi totali sono 6586 e il tasso di positività è al 3.75%; i vaccini totali sono 2048523;
  • la Toscana ha 481 nuovi positivi e 20 morti; i tamponi sono 8690 e il tasso di positività è al 5.54%; i vaccini totali sono 1477745;
  • La Basilicata conta 25 nuovi positivi e 4 morti; i tamponi totali sono 422, il tasso di positività è al 5.92% e i vaccini totali sono 226916;
  • in Valle d’Aosta ci sono 19 nuovi casi e 1 morto; i tamponi sono 183, il tasso di positività è al 10.38%; i vaccini totali sono 53110;
  • in Friuli-Venezia Giulia ci sono 38 nuove positività e 3 morti; i tamponi sono 1435 e il tasso di positività è al 2.65%; i vaccini totali sono 491136;
  • L’Umbria ha 18 nuovi positivi e nessun morto; i tamponi totali sono 591 e il tasso di positività è al 3.05%; i vaccini totali sono 365793;
  • in Sardegna ci sono 31 nuovi positivi e 2 morti; i tamponi sono 4473 e il tasso di positività è al 0.69%; i vaccini totali sono 596357;
  • la Liguria ha 66 nuovi contagi e 2 morti; i tamponi sono 3393 e il tasso di positività è al 1.95%; i vaccini totali sono 708262;  
  • in Sicilia ci sono 589 nuovi positivi e 6 morti; i tamponi sono 19530 e il tasso di positività è al 3.02%; i vaccini totali sono 1691515;
  • il Molise ha 2 contagi in più e nessun morto; i tamponi sono 137 e il tasso di positività è all’1.46%; i vaccini totali sono 136165;
  • La provincia di Bolzano ha 13 nuovi contagi e nessun morto; i tamponi sono 251, il tasso di positività è all’1.20% e i vaccini totali sono 224397;
  • La provincia di Trento ha 26 nuovi contagi e 1 morto; i tamponi totali sono 258, il tasso di positività è al 10.08% e i vaccini totali sono 217311;

Sono 130.000 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 226.006. Il tasso di positività è del 3,9%, in aumento rispetto al 3,7% di ieri. In tutte le Regioni i nuovi casi sono ben al di sotto di mille: in Campania ne sono stati rilevati 943, nel Lazio 680 e in Sicilia 589.

10 maggio 2021: il bollettino sul coronavirus in Sicilia, Liguria e Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Sicilia sono stati scoperti 589 casi di coronavirus grazie a 19.530 tamponi antigenici e molecolari processati. Il dato emerge dal report quotidiano del ministero della Salute e della Protezione civile nazionale. L’incremento di casi più consistente si registra a Palermo e provincia, con 252 nuovi positivi. Il bollettino segnala per l’Isola anche sei morti e 498 guarigioni tra ieri e oggi. Per effetto di questi dati, il numero attuale dei contagiati nelle nove province dell’Isola sale a 22.230, con 85 positivi in più rispetto a ieri. I ricoverati in regime ordinario sono al momento 988, quelli in terapia intensiva o sub-intensiva 131.

Sono invece altri 2 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione: sale a 4.245 il numero delle vittime da inizio emergenza. I pazienti Covid ricoverati nei nosocomi liguri sono 439, 3 in più di ieri. Di questi, 52 sono in terapia intensiva. Il report registra 66 nuovi positivi, a fronte di 2.081 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 1.312 tamponi antigenici rapidi. Sul fronte vaccini, dei 772.800 consegnati, ne sono stati somministrati 715.401, ovvero il 93%.

Secondo il quotidiano bollettino diffuso oggi dalla Regione, in Lombardia diminuiscono i ricoverati per il coronavirus nelle terapie intensive (-13) e nei reparti (-58). A fronte di 16.223 tamponi effettuati, sono 583 i nuovi positivi (3,5 per cento). I decessi sono stati invece 23, per un totale di 33.205. I guariti/dimessi sono, invece, 4.583.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino in Piemonte, Calabria e Sardegna

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 346 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 30 dopo test antigenico), pari al 2,5% di 13.744 tamponi eseguiti, di cui 8.797 antigenici. Dei 346 nuovi casi, gli asintomatici sono 169 (48,8%). I casi sono cosi’ ripartiti: 54 screening, 218 contatti di caso, 74 con indagine in corso; per ambito: 2 rsa/Strutture socio-assistenziali, 67 scolastico, 277 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 356.359, cosi’ suddivisi su base provinciale: 190.949 Torino, 51.313 Cuneo, 28.749 Alessandria, 27.394 Novara, 17.080 Asti, 13.226 Vercelli, 12.623 Verbano-Cusio-Ossola, 11.054 Biella, oltre a 1.469 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.  I restanti 2.502 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Sono 17 i decessi.

Solo 31 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore invece in Sardegna dove si registrano anche due decessi. In totale sono stati eseguiti 1.219.005 tamponi, per un incremento complessivo di 4.473 test rispetto al dato precedente. Salgono a 55.682 i contagi dall’inizio dell’emergenza mentre le vittime complessive sono 1.418. Sono 288 (-7) i pazienti ricoverati in reparti non intensivi e 41 (+1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.146 e i guariti sono complessivamente 38.789 (+214). Sul territorio, dei 55.682 casi positivi complessivamente accertati, 14.574 (+19) sono stati rilevati nella Citta’ Metropolitana di Cagliari, 8.424 (+2) nel Sud Sardegna, 5.013 (+3) a Oristano, 10.744 (+4) a Nuoro, 16.927 (+3) a Sassari.

In Calabria infine ad oggi sono stati sottoposti a test 744.628 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 806.898 (allo stesso soggetto possono essere effettuati piu’ test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 63.118 (+168 rispetto a ieri), quelle negative 681.510. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute della Calabria.

Il bollettino sul coronavirus oggi in Friuli Venezia Giulia, in Valle d’Aosta e in Trentino

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.435 tamponi molecolari sono stati rilevati 29 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,02%. Sono inoltre 374 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 9 casi (2,41%). Sono stati registrati 3 decessi e i ricoveri nelle terapie intensive sono 22, mentre si riducono quelli negli altri reparti che risultano essere 147. I decessi complessivamente ammontano a 3.744, con la seguente suddivisione territoriale: 796 a Trieste, 1.990 a Udine, 669 a Pordenone e 289 a Gorizia. I totalmente guariti sono 90.439, i clinicamente guariti 5.555, mentre le persone in isolamento scendono a 6.216.

C’è poi un nuovo decesso per coronavirus in Trentino, dopo una settimana di assenza di lutti. I tamponi molecolari e rapidi antigenici analizzati (412) – informa il bollettino dell’Azienda sanitaria – hanno fatto emergere altri 12 nuovi casi positivi. Negli ospedali sale leggermente il numero dei pazienti Covid ricoverati (ieri ci sono stati 4 nuovi ricoveri e soltanto un dimesso. Gli attuali ricoverati sono 80, di cui 20 in rianimazione. Anche oggi nessun nuovo contagio fra gli ultra ottantenni. I nuovi guariti sono 31. Ieri le classi in quarantena erano 75. Questa mattina il totale dei vaccini somministrati è arrivato a quota 219.171 (di cui 45.524 seconde dosi). A cittadini over 80 sono state somministrate finora 57.321 dosi, mentre a quelli nelle fasce 70-79 anni e 60-69 anni rispettivamente 45.813 e 46.456 dosi.

Frena infine il contagio da Covid-19 in Valle d’Aosta: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 19 nuovi casi positivi al Covid-19 a fronte di 53 persone sottoposte a tampone. Vi è stato anche un decesso che porta il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia a 463. E’ quanto emerge dal Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl. I contagiati attuali sono 568, 24 in meno di ieri. I pazienti ricoverati all’ospedale Parini sono 36, di cui nove in terapia intensiva. I guariti sono 42.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino nel Lazio, in Campania, in Trentino e in Emilia-Romagna

Sono 36.868 gli attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 1.863 ricoverati, 270 in terapia intensiva e 34.735 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 287.886, i decessi 7.894 e il totale dei casi esaminati è pari a 332.648, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. Su oltre 11mila tamponi nel Lazio (-1.185) e oltre 4mila antigenici per un totale di oltre 15mila test, si registrano 680 casi positivi (-108), 17 i decessi (+7) e +1.463 i guariti. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna invece si sono registrati 376.486 casi di positività, 471 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.029 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 4,3%: un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Sono infine 943 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall’analisi di 9.690 tamponi molecolari. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 54 nuovi decessi, 30 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 24 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania dall’inizio della pandemia da Covid-19 è 6.690. Sono 1.896 i nuovi guariti, il totale dei guariti è 314.033. In Campania sono 113 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.365 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza.

Il bollettino sul coronavirus oggi 10 maggio 2021 in Toscana, Veneto e Alto Adige

In Toscana sono intanto 233.730 i casi di positività al Coronavirus, 481 in più rispetto a ieri (472 confermati con tampone molecolare e 9 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 210.180 (89,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.690 tamponi molecolari e 1.818 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,6% è risultato positivo. Sono invece 4.130 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l’11,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 17.148, -1,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.311 (15 in più rispetto a ieri), di cui 205 in terapia intensiva (7 in meno). Oggi si registrano 20 nuovi decessi: 14 uomini e 6 donne, con un’età media di 78,5 anni.

Sono invece 247 i nuovi casi di coronavirus trovati in Veneto nelle ultime 24 ore, il 2,5% dei 9 mila tamponi effettuati. Superati i 9,2mln di tamponi dall’inizio dell’emergenza ad oggi. Flette il numero dei positivi ad oggi in isolamento, 19mila, e il totale dei ricoverati, 1.171. Due i decessi registrati nelle ultime 24 ore.

In Alto Adige infine sono 13 i nuovi casi di Covid-19 su 1.075 tamponi processati nella giornata di ieri. Nessun decesso è stato registrato nelle ultime 24 ore per un dato che resta fermo a 1.167 vittime dall’11 marzo 2020, data della prima vittima riconducibile al coronavirus in provincia di Bolzano. Le nuove positività sono infatti 3 su 251 tamponi molecolari esaminati e 10 su 824 test antigenici eseguiti. Su 213.694 persone sottoposte a tampone molecolare, 47.556 sono risultate positive. Le persone trovate positive a seguito di un test antigenico sono poi 25.816. I guariti totali sono invece 71.073. In leggero aumento infine i ricoveri di pazienti covid nei normali reparti ospedalieri che sono 31 (più 4 rispetto al dato comunicato ieri) mentre restano 6 quelli in terapia intensiva.

Coronavirus Italia oggi, i dati del 10 maggio 2021 in Basilicata, Abruzzo e Umbria

In Basilicata (da oggi zona gialla) negli ultimi due giorni sono stati analizzati 1.891 tamponi molecolari: 129 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 126 appartengono a residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 48 ore sono stati registrati altri quattro decessi con il totale delle vittime lucane salito quindi a 531. Sono 141 le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali però solo dieci in terapia intensiva, sei all’ospedale San Carlo di Potenza e quattro al Madonna delle Grazie di Matera. Con 226 nuove guarigioni (in totale 18.180), il numero dei lucani attualmente positivi è di 5.716 (5.575 in isolamento domiciliare). Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata sono stati infine analizzati 335.430 tamponi molecolari, 307.813 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 193.861 persone.

Nessun morto invece per il Covid nell’ultimo giorno in Umbria dove – in base a quanto riporta il sito della Regione – le vittime rimangono 1.370 dall’inizio della pandemia. Sono stati registrati invece 18 nuovi positivi e 45 guariti, con gli attualmente positivi ora 2.556, 27 in meno di domenica. Analizzati infatti 591 tamponi e 545 test antigenici. Il tasso di positività e dell’1,58 per cento sul totale (2,27 lo stesso giorno della scorsa settimana) e del 3 per cento sui soli molecolari (era 5,9). In leggera risalita invece i ricoverati nei reparti ordinari, 163, sette più di ieri, 20 dei quali, uno in meno, nelle terapie intensive.

Infine sono complessivamente 72.570 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 54 nuovi casi (di età compresa tra 9 mesi e 73 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 10, di cui 1 in provincia dell’Aquila e 9 in provincia di Chieti. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2438 (si tratta di un 64enne della provincia dell’Aquila).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 62280 dimessi/guariti (+148 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 7852 (-95 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1048827 tamponi molecolari (+888 rispetto a ieri) e 430133 test antigenici (+498 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 3.9 per cento.

10 maggio 2021: il bollettino sul coronavirus oggi in Molise, in Puglia e nelle Marche

Anche nell’ultima settimana sono poi tutti in calo i numeri della pandemia in Molise. I nuovi positivi sono stati complessivamente 125 su 3.717 tamponi processati, il tasso di positività è sceso al 3,3 per cento (nella settimana precedente i contagiati erano stati 191 con un tasso del 4,7). Diminuiscono anche le vittime: cinque i decessi degli ultimi sette giorni, la metà rispetto ai 10 del periodo precedente.

Sono in diminuzione invece i nuovi casi positivi al Covid 19 oggi in Puglia come è in calo anche il numero dei test. Aumentano ancora a ritmo costante il numero dei guariti e pertanto flettono gli attuali positivi e i ricoverati. Stabili i decessi. Su 4.769 tamponi per l’infezione da coronavirus sono stati rilevati 247 casi positivi: 32 in provincia di Bari, 18 in provincia di Brindisi, 10 nella provincia Bat, 47 in provincia di Foggia, 136 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 2 casi di provincia di residenza non nota.

Ieri, secondo quanto reso noto dal bollettino epidemiologico quotidiano stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del Dipartimento promozione della salute, i nuovi casi erano 646 su 8.631 test. Oggi sono stati registrati 25 decessi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia Bat, 5 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 11 in provincia di Taranto.

Infine nell’ultima giornata 57 positivi sono stati rilevati nelle Marche su 535 nuove diagnosi con un rapporto positivi/testati pari al 10,7%. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione: nel dettaglio infatti ci sono  34 casi in provincia di Ancona, 12 in provincia di Macerata, sei in provincia di Pesaro-Urbino, quattro in provincia di Ascoli Piceno e uno fuori regione. Nel Percorso Screening Antigenico 180 test e riscontrati quindi “9 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

Il rapporto positivi/testati al 5%”. Nelle ultime 24 ore testati in tutto “1.140 tamponi: 535 nel percorso nuove diagnosi (di cui 180 nello screening con percorso Antigenico) e 605 nel percorso guariti”. I positivi sintomatici sono quindi 19. I casi infatti comprendono contatti in setting domestico (11), contatti stretti di casi positivi (13), in setting lavorativo (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (5). Per altri otto casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Il coprifuoco spostato alle 24

Intanto dice sì ad uno spostamento del coprifuoco, ma non alla sua abolizione il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenuto a 24 Mattino, su Radio 24. “Fra le 23 e le 24, io direi mezzanotte, entro un paio di settimane e continuando intanto a controllare i numeri. Aspetterei questa settimana per vedere venerdì la solita valutazione settimanale ma poi tempo due settimane credo che possa essere spostato a mezzanotte”.

In merito alla abolizione invece Sileri si è mostrato più cauto: “Ci sono sempre i rischi di ulteriori eventi di aggregazione. Andiamo per gradi, cerchiamo di non correre troppo, già spostarlo a mezzanotte credo che sia buono vediamo poi a giugno quello che accadrà, quando avremmo raggiunto 30 milioni di persone vaccinate con la prima dose, dopo tre settimane dal raggiungimento di queste 30 milioni, allora è chiaro che si potrà fare qualche ulteriore passo in avanti”

I dati sul coronavirus in Italia di ieri, 9 maggio 2021

Ieri invece erano 8.292 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto al giorno prima quando erano stati 10.176, per un totale di 4.111.210 dall’inizio dell’epidemia. Erano invece 139 i decessi, in calo rispetto ai 224 di ieri. Quanto ai tamponi effettuati, ieri erano 226.006 rispetto ai 338.436 del giorno prima, con un rapporto tamponi-positivi che saliva al 3,66 per cento dal 3 per cento del giorno prima. Il numero degli attualmente positivi era di 383.854, in calo di 6.266 unità rispetto al giorno prima.

Il bollettino sul coronavirus di ieri, 9 maggio 2021, in pdf

I dimessi/guariti erano poi 14.416 per un totale di 3.604.523 dall’inizio dell’epidemia. Erano quindi 2.192 le persone ricoverate in terapia intensiva, 19 in meno rispetto al giorno prima. Le persone ricoverate con sintomi erano infine 15.420. A livello territoriale, quindi, le Regioni con il maggior numero di contagi erano la Lombardia (1.326), la Campania (1.233), il Lazio (788) e la Toscana (713).

Leggi anche: