4 maggio: il bollettino sul coronavirus in Italia oggi: 9.116 contagiati, 305 morti, 18.477 guariti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il bollettino del ministero della Salute sul coronavirus in Italia oggi 4 maggio 2021 con gli ultimi aggiornamenti sui casi di Covid-19 nelle regioni e i dati della Protezione Civile: 9.116 contagiati, 305 morti, 18.477 guariti. Sono 67 in meno le terapie intensive, 219 in meno i ricoveri; 21.161.899 le dosi di vaccino somministrate in totale. Ieri erano 5.948 i contagiati, 256 i morti e 13.038 i guariti.

Il bollettino sul coronavirus in Italia di oggi, 4 maggio 2021, in pdf

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 4 maggio 2021

Sono quindi 9.116 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati  5.948. Sono invece 305 le vittime in un giorno (ieri 256). Sono 315.506 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 121.829. Il tasso di positività è del 2,9%% (ieri era al 4,9%, quindi il 2% in più). Nel dettaglio infatti la ripartizione regionale dei casi di coronavirus di oggi secondo il bollettino degli enti locali è questa:

  • in Lombardia ci sono 1354 nuovi contagi e 41 morti; i tamponi totali sono 39365 e il tasso di positività è al 3.44%; i vaccini totali sono 3639483;
  • il Lazio ha 803 nuovi casi di positivi al coronavirus e 36 morti; i tamponi totali sono 4.660 e il tasso di positività è al 5.20%; i vaccini totali sono 2027756;
  • in Piemonte ci sono 637 nuovi casi e 28 morti; i tamponi totali sono 20951 e il tasso di positività è al 3.04% ; i vaccini totali sono 1628362;
  • in Emilia-Romagna ci sono 488 nuovi contagi e 24 morti; i tamponi totali sono 16049 e il tasso di positività è al 3.04%; il totale dei vaccini è 1724597;
  • La Campania ha 1.331  nuovi casi di coronavirus e 38 morti; i tamponi totali sono 17.336 e il tasso di positività è all’%. I vaccini totali sono 1842485;
  • in Calabria ci sono 302 nuovi casi e 5 morti; i tamponi sono 4062; il tasso di positività è al 7.43%; i vaccini totali sono 585113;
  • nelle Marche ci sono 204 nuovi positivi; i tamponi sono 3754; il tasso di positività è al 5.43% e i vaccini totali sono 581789;
  • L’Abruzzo ha 85 nuovi casi di coronavirus e 5 morti; i tamponi totali sono 3353 e il tasso di positività è al 2.54%; i vaccini totali sono 474789;
  • in Puglia ci sono 1028 nuovi positivi e 34 morti; i tamponi totali sono 13803 e il tasso di positività è al 7.45%; i vaccini totali sono 1369002;
  • in Veneto ci sono 721 nuovi positivi e 16 morti; i tamponi totali sono e il tasso di positività è al%; i vaccini totali sono 1788419;
  • la Toscana ha 503 nuovi positivi; i tamponi sono 9957 e il tasso di positività è al 5.05%; i vaccini totali sono 1318381;
  • La Basilicata conta 72 nuovi positivi e 2 morti; i tamponi totali sono 1453, il tasso di positività è al 4.96% e i vaccini totali sono 198976;
  • in Valle d’Aosta ci sono 25 nuovi casi e nessun morto; i tamponi sono 287, il tasso di positività è all’8.71%; i vaccini totali sono 47800;
  • in Friuli-Venezia Giulia ci sono 133 nuove positività e 3 morti; i tamponi sono 3430 e il tasso di positività è al 3.88%; i vaccini totali sono 440137;
  • L’Umbria ha 98 nuovi positivi e nessun morto; i tamponi totali sono 3341 e il tasso di positività è al 2.93%; i vaccini totali sono 320451;
  • in Sardegna ci sono 104 nuovi positivi e 5 morti; i tamponi sono 2919 e il tasso di positività è al 3.56%; i vaccini totali sono 531297;
  • la Liguria ha 161 nuovi contagi e 10 morti; i tamponi sono 6588 e il tasso di positività è al 2.44%; i vaccini totali sono 629057;  
  • in Sicilia ci sono 902 nuovi positivi e 25 morti; i tamponi sono 32557 e il tasso di positività è al 2.77%; i vaccini totali sono 1506957;
  • il Molise ha 5 contagi in più e nessun morto; i tamponi sono 453 e il tasso di positività è al 1.10%; i vaccini totali sono 121628;
  • La provincia di Bolzano ha 46 nuovi contagi e 2 morti; i tamponi sono 1079, il tasso di positività è al 4.26% e i vaccini totali sono 196297;
  • La provincia di Trento ha 87 nuovi contagi e nessun morto; i tamponi totali sono 957, il tasso di positività è al 4.71% e i vaccini totali sono 190.989;

La regione con più casi nuovi di contagio è la Lombardia (+1.354), seguita dalla Campania (+1.331), dalla Puglia (+1.028), dalla Sicilia (+902) e dal Lazio (+803). I casi totali da inizio pandemia sono 4.059.821. I dimessi/guariti sono 3.524.194, con un incremento rispetto al giorno prima di 18.477 unità. In calo gli attuali positivi, -9.669, per un totale complessivo di 413.889. In isolamento domiciliare risultano 393.290 persone.

Coronavirus Italia oggi, i dati in Lombardia e Sicilia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 1.354 nuovi casi di Covid-19, di cui 41 ‘debolmente positivi’, e 41 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi raggiungono quota 33.014. I tamponi effettuati sono stati 39.365 (di cui 18.497 molecolari e 20.868 antigenici), con un indice di positivita’ al 3,4%. I guariti/dimessi sono 1.407 (totale complessivo: 728.840, di cui 3.503 dimessi e 725.337 guariti). I pazienti covid in terapia intensiva scendono a 525 (-10), mentre i ricoverati salgono a 3.263 (+48). Ieri, a fronte di 15.287 tamponi effettuati, c’erano strati 637 nuovi positivi (4,1%) e 28 morti.

Sono invece 902 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 32.557 tamponi processati, con una incidenza del 2,8%, in calo rispetto a ieri. La Regione è quarta per numero di contagi giornalieri. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 25 e portano il totale a 5.468. Il numero degli attuali positivi è di 24.823 con decremento di 132 casi. I
guariti oggi sono 1.009. Negli ospedali i ricoverati sono 1.312 26 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 160, nessuna differenza rispetto a ieri.

4 maggio 2021: il bollettino sul coronavirus in Calabria, Piemonte e Liguria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 726.583 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 784.856 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 61.227 (+302 rispetto a ieri), quelle negative 665.356. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +1 terapie intensive, +535 guariti/dimessi e 5 morti.

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato invece 637 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 82 dopo test antigenico), pari al 3,0% di 20.951 tamponi eseguiti, di cui 12.678 antigenici. Dei 637 nuovi casi, gli asintomatici sono 247 (38,8%). I casi sono 101 di screening, 405 contatti di caso, 131 con indagine in corso, 3 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 91 in ambito scolastico e 543 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 351.985, 28.38 Alessandria, 16.853 Asti, 10.853 Biella, 50.649 Cuneo, 27.092 Novara, 188.687 Torino, 13.037 Vercelli, 12.477 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.460 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.493 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Sono infine altri 10 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione: sale a 4.210 il numero delle vittime da inizio emergenza. Due di questi decessi risalgono al 14 gennaio e al 20 aprile, mentre gli altri 8 si sono verificati tra il primo maggio e ieri. In ospedale ci sono 549 pazienti covid, 9 in piu’ di ieri. Di questi, 62 sono in terapia intensiva. Sono 161 i nuovi positivi, a fronte di 4.095 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 2.493 tamponi antigenici rapidi. Sul fronte vaccini, dei 706.880 consegnati, ne sono stati somministrati 646.458, ovvero il 91%.

Coronavirus Italia oggi, il bollettino del 4 maggio 2021 in Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia e Trentino

Comincia a calare la diffusione del contagio da Covid-19 in Valle d’Aosta, unica zona rossa in Italia. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 25 nuovi casi positivi al Covid-19 (a fronte di 235 persone sottoposte a tampone). Non ci sono stati decessi (il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia è 459). E’ quanto emerge dal Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl. I contagiati attuali sono 685, 30 in meno di ieri. I pazienti ricoverati all’ospedale Parini sono 51, di cui nove in terapia intensiva. I guariti sono 55.

Nessun decesso invece per coronavirus in Trentino nelle ultime 24 ore, mentre si registrano 87 nuovi contagi e sono state superate le 190.000 vaccinazioni. Nel dettaglio, secondo il bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, sono 52 i nuovi casi positivi rilevati su 957 tamponi molecolari e 35 quelli accertati da 1.082 test rapidi antigenici. Sul fronte delle vaccinazioni, il totale registrato stamattina è di 190.989 somministrazioni, compresi 42.627 richiami.

Infine in Friuli Venezia Giulia su un totale di 5.786 test sono state riscontrate 133 positività al Covid 19, pari al 2,29%. Nel dettaglio, dall’analisi di 3.430 tamponi molecolari sono stati rilevati 95 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,77%; da 2.356 test rapidi antigenici 38 casi (1,61%). I decessi registrati sono 3. I ricoveri nelle terapie intensive sono 33 (+1) mentre quelli in altri reparti sono 210 (-1). I decessi complessivamente ammontano a 3.720, con la seguente suddivisione territoriale: 793 a Trieste, 1.975 a Udine, 665 a Pordenone e 287 a Gorizia. I totalmente guariti sono 89.318, i clinicamente guariti 5.495, mentre le persone in isolamento sono a 6.811.

4 maggio 2021: il bollettino sul coronavirus oggi in Campania, Sardegna ed Emilia-Romagna

Sono 1.331 i nuovi positivi al Covid 19 in Campania, di cui 902 sintomatici, su 17.336 test molecolari esaminati. Lo rende noto l’Unità di crisi, nel consueto bollettino aggiornato alla mezzanotte scorsa. Il tasso di incidenza, che in Campania non tiene conto dei tamponi antigenici, si attesta al 7,67%, in netto calo rispetto agli ultimi due giorni in cui aveva superato l’11 e il 9 per cento, per effetto del minor numero di tamponi nei giorni festivi. Sono 38 le nuove vittime, 21 nelle ultime 48 ore e 17 risalenti ai giorni precedenti ma registrate in ritardo. Ben 2.688 i guariti.
Si allenta la pressione sulle terapie intensive, con 128 posti occupati (-11 rispetto a ieri), e in modo più lieve anche sulle degenze ordinarie, dove i letti impegnati sono 1.480 (-3).

Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna invece sono stati registrati 372.262 casi di positività, 488 in più rispetto a ieri, su un totale di 29.546 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,7 per cento. Dei nuovi contagiati, 199 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 164 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 285 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,5 anni. Sui 199 asintomatici, 131 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 17 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 tramite i test pre-ricovero. Per 48 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Sono infine 54.980 i casi di positività al coronavirus complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 104 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.198.146 tamponi, per un incremento complessivo di 2.919 test rispetto al dato precedente. Si registrano cinque nuovi decessi (1.398 in tutto).
Sono invece 354 (-4) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 47 (-4) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.042 e i guariti sono complessivamente 37.137 (+423) mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’isola sono attualmente 2.

Coronavirus Italia oggi, i contagi del 4 maggio 2021 in Puglia, Abruzzo e Lazio

Oggi in Puglia, a fronte di 13.803 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 1.028 casi positivi: 317 in provincia di Bari, 105 in provincia di Brindisi, 140 nella provincia Bat, 89 in provincia di Foggia 196 in provincia di Lecce, 169 in provincia di Taranto, 8 casi di residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati, inoltre, registrati 34 decessi: 7 in provincia di Bari, 9 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Lecce, 12 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.261.410 test, 185.526 sono i pazienti guariti e 46.620 sono i casi attualmente positivi.

Sono 85 invece i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 5.718 test eseguiti (3.353 tamponi molecolari e 2.365 test antigenici) con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, raggiunge le 71.724 unità (il totale risulta inferiore, in quanto è stato sottratto un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato duplicato). I casi di oggi fanno riferimento a persone di età compresa tra un anno e 98 anni, inclusi 21 giovani sotto i 19 anni: 6 in provincia dell’Aquila, 4 in provincia di Chieti e 11 in provincia di Teramo.

Del totale dei casi positivi, 17.910 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+30 rispetto a ieri), 18.491 in provincia di Chieti (+20), 17.833 in provincia di Pescara (+4), 16752 in provincia di Teramo (+27), 552 fuori regione (+4) e 186 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 2.420. I decessi di oggi riguardano persone di età compresa tra 62 e 86 anni.

Sono infine 41.279 i casi positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 38.823 sono in isolamento domiciliare, 2.185 sono ricoverati non in terapia intensiva, 271 sono ricoverati in terapia intensiva (-4 rispetto a ieri), 7.757 sono deceduti e 278.237 sono guariti. Sono 803 i nuovi casi di positività  su oltre 15mila tamponi (+4.660 su ieri) e quasi 25mila antigenici. Si registra rispetto a ieri un incremento di casi pari a 142. I decessi sono 36 (+14) e +2.245 i guariti. Aumentano i ricoveri nei reparti ordinari, mentre diminuiscono quelli nelle terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 5%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 2%.

Il bollettino sul coronavirus in Basilicata e nelle Marche

In Basilicata (zona arancione) si registra un significativo calo dei contagi. ieri infatti sono stati analizzati 1.453 tamponi molecolari: 74 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 72 appartengono a residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore sono stati registrati ulteriori due decessi con il totale delle vittime lucane salito quindi a 522.

Sono invece 172 le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali però solo nove in terapia intensiva, quattro all’ospedale San Carlo di Potenza e cinque al Madonna delle Grazie di Matera.
Con 78 nuove guarigioni (in totale 17.236), il numero dei lucani attualmente positivi è di 5.999 (5.827 in isolamento domiciliare). Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata gli esperti hanno infatti analizzato 327.492 tamponi molecolari, 300.560 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 190.289 persone.

Sono invece 204 i positivi al coronavirus rilevati nelle Marche nell’ultima giornata tra le 2.191 nuove diagnosi: 56 in provincia di Pesaro Urbino, 46 in provincia di Ascoli Piceno, 38 nel Maceratese, 31 nel Fermano, 28 in provincia di Ancona e 5 provenienti da fuori regione. Nelle ultime 24 ore sono stati quindi testati 4.416 tamponi: 2.191 nel percorso nuove diagnosi (662 nello screening con percorso Antigenico) e 2.225 nel percorso guariti (rapporto positivi/testati al 9,3%). Nel Percorso Screening Antigenico, poi, in base ai “662 test riscontrati 33 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare); il rapporto positivi/testati è quindi pari al 5%”.

Tra i contagiati poi 46 soggetti con sintomi. I casi comprendono infatti contatti in setting domestico (34), contatti stretti di casi positivi (80), in setting lavorativo (2), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11), screening percorso sanitario (1). Infine, per altri 30 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Coronavirus Italia oggi, i contagi in Toscana, Alto Adige e Veneto

I nuovi casi registrati in Toscana sono poi 503 su 22.393 test di cui 9.957 tamponi molecolari e 12.436 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è quindi del 2,25 per cento (7,0 per cento sulle prime diagnosi).

Sono invece 364 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati da ieri in Veneto, che portano il totale a 413.506 malati dall’inizio della pandemia. L’incidenza poi è del 3,82% su 9.537 tamponi effettuati. Si registrano soltanto 4 decessi da ieri, con il totale a 11.369. Risale quindi il dato degli attuali positivi, che sono 21.923 (+140). Stabile quindi la situazione clinica, con 1.208 ricoverati nei reparti non critici (-1) e 183 (+1) nelle terapie intensive.

Infine, dopo due giorni senza vittime, altre due persone sono morte in Alto Adige per le conseguenze di Covid-19. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, i decessi salgono così a 1.164. I laboratori dell’Azienda sanitaria provinciale, nelle ultime 24 ore, hanno, inoltre, accertato 105 nuovi casi positivi: 46 li hanno rilevati sulla base di 1.079 tamponi pcr (318 dei quali nuovi test) e 59 sulla base di 10.014 test antigenici.

Alla data del 3 maggio, gli addetti hanno eseguito 87.604 test nasali, al di fuori delle scuole, 191 dei quali sono risultati positivi. Nelle scuole, sempre alla stessa data, sono stati eseguiti 311.665 test nasali: di questi, 319 sono risultati positivi, di cui 161 confermati con pcr positivo, 111 pcr negativi e 47 in attesa del risultato o da verificare. Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 2.237, mentre i guariti totali sono 70.684 (103 in più rispetto ad ieri).

I dati sul coronavirus di ieri, 3 maggio 2021

Ieri invece 5.948 contagiati, 256 morti e 13.038 guariti. Le terapie intensive erano infatti diminuite di 34 unità, i ricoveri ordinari sono aumentate di 50. I tamponi totali erano invece 121.829 e il tasso di positività era 4,9% (-0,9%). Erano 20.885.469 le dosi di vaccino somministrate in totale. Il giorno prima 9.148 nuovi casi  e 144 morti oltre a 8.637 guariti per un totale di 3.492.679 dall’inizio dell’epidemia.

Il bollettino sul coronavirus di ieri, 3 maggio 2021, in pdf

La regione con più contagi giornalieri era infine la Campania (+959), seguita da Sicilia (+734), Lazio (+661), Emilia Romagna (+641), Lombardia (+637) e Toscana (+570). Il totale dei casi saliva quindi a 4.050.708. Erano 121.829 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Tornano a calare le terapie intensive, 34 in meno (ieri +2) con 121 ingressi del giorno, e sono 2.490 in tutto, mentre i ricoveri ordinari crescono di 50 unità (ieri -36), 18.395 in totale, altro probabile effetto del primo maggio, e il conseguente calo di dimissioni registrato.

Leggi anche:

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I finti miracoli di Gualtieri

Facciamolo santo subito. E visti gli ultimi miracoli, mettiamolo tra i beati che contano, minimo minimo alla destra del Padre. A Roberto Gualtieri, d’altra parte, i prodigi vengono così, naturali. Prendiamo la sporcizia di Roma. Aveva promesso una pulizia straordinaria a dicembre, e puntualmente il

Continua »
TV E MEDIA